Legumi, quante volte mangiarli a settimana? Ecco il consiglio del nutrizionista

I legumi sono un gruppo di semi provenienti dalla famiglia delle Fabacee, noti anche come Leguminose, che rappresentano una categoria di alimenti molto nutriente e consigliata per una dieta equilibrata. Tuttavia, nonostante le loro proprietà benefiche, è importante considerare quante volte a settimana conviene consumarli.


L'offerta del giorno
LE HERISSON Tazza MUG Buongiorno un ca**o - REGALO SIMPATICA DIVERTENTE 449
  • TAZZA DI QUALITA’: Le tazze LE HERRISON sono la giusta idea regalo economiche e di alta qualità. Trova la grafica giusta per iniziare la giornata o arreda la tua scrivania con la Mug e usala come frase motivazionale, anche i tuoi colleghi d’ufficio la vorranno.

Esistono diverse opinioni tra medici e nutrizionisti riguardo a questa questione, anche se generalmente sono concordi su alcuni punti. I legumi sono poveri di grassi e ricchi di proteine e sali minerali, sebbene le varietà possano differire nelle quantità di questi nutrienti. Ad esempio, i ceci sono particolarmente ricchi di proteine, mentre le lenticchie contengono una buona quantità di ferro. Anche i piselli e i fagiolini rientrano nella categoria dei legumi e offrono un mix di proteine, vitamine, sali minerali e fibre.


L'offerta del giorno
Il calendario del buongiorno 2024. Con leggio in legno f.to 10x14 - L'unico a colori - sul retro ha i fatti del giorno - le curiosità dal mondo - l'unico che si sfoglia a libro
  • Calendario 2024 formato 10 x 14 cm * Leggìo in legno di pioppo * 365 aforismi, i fatti del giorno e curiosità * Ogni mese un disegno diverso * Si sfoglia come un libro stampato tutto a colori

Le fibre sono fondamentali per migliorare la digestione e favorire l’eliminazione dei rifiuti dall’organismo. Pertanto, il consumo regolare di legumi può contribuire a mantenere una buona salute intestinale e a ridurre la pressione sanguigna. Inoltre, le fibre possono aiutare ad assorbire meglio gli zuccheri, offrendo benefici per chi soffre di diabete o glicemia alta.

Solitamente, si consiglia di consumare una porzione di legumi freschi corrispondente a 150 grammi o di legumi secchi pari a 50 grammi. È opportuno consumarli almeno 2-4 volte a settimana per massimizzare i loro effetti positivi. Anche le persone vegetariane o vegane dovrebbero seguire questa raccomandazione, poiché, pur essendo ricchi di nutrienti, i legumi da soli non possono soddisfare completamente le necessità nutrizionali dell’organismo sano.

Tuttavia, è importante sottolineare che i legumi non presentano controindicazioni significative, a meno che non si abbiano specifiche intolleranze o problemi di aerofagia causati dall’elevato contenuto di fibre. Pertanto, possono essere inclusi in una dieta equilibrata senza particolari restrizioni.

In conclusione, i legumi rappresentano un alimento altamente nutriente e consigliato per una dieta sana. Consumarli regolarmente, da 2 a 4 volte a settimana, può offrire numerosi benefici per la salute, grazie alla loro composizione ricca di proteine, sali minerali e fibre. Tuttavia, è importante considerare le proprie esigenze personali e consultare un medico o un nutrizionista per ottenere indicazioni specifiche sulla quantità e la frequenza di consumo più adatte al proprio stato di salute.
Continua a leggere su MediaTurkey: Legumi, quante volte mangiarli a settimana? Ecco il consiglio del nutrizionista