Mangiare yogurt a digiuno fa bene o male? Ecco la verità

Lo yogurt è un prodotto alimentare dalla consistenza molto cremosa e dal sapore acidulo. E’ uno dei derivati principiali del latte, esso è ottenuto mediante l’inoculazione di fermenti lattici specifici, che sono selezionati precedentemente, e che vanno incontro alla proliferazione, andando poi incontro ad un processo di fermentazione durante il quale un carboidrato, in particolare il lattosio, è convertito in acido lattico.

Installa

La ricetta base per lo yogurt tradizionale prevede generalmente l’utilizzo di latte vaccino, ma, oggigiorno, in commercio è possibile trovare una moltitudine di tipologie di yogurt differenti, prodotti con latte di animali differenti, esiste persino la variante vegana, in cui non si utilizza latte vero e proprio, ma latte vegetale.

Per produrre lo yogurt sono eseguite una serie di operazioni, tra cui, la selezione degli ingredienti, la loro miscelazione, l’omogeneizzazione, il trattamento termico per rendere il prodotto più conservabile e per ridurre la carica microbica, l’inoculazione della coltura selezionata, la fermentazione del composto, il confezionamento e la distribuzione del prodotto che sarà poi pronto al consumo.

Composizione nutrizionale

I nutrienti che sono presenti nello yogurt tendono a variare, questo perché i suoi componenti differiscono molto a seconda del prodotto che si sta consumando. In questo paragrafo del nostro articolo andremo a fare un esempio, prendiamo in considerazione 100 grammi di yogurt intero vaccino. Per 100 grammi avremo:

  • proteine: 3,8 g
  • grassi: 3,9 g
  • carboidrati: 4,3 g
  • minerali (soprattutto calcio)
  • vitamine del complesso B
  • acido pantotenico
  • vitamina PP

Nello yogurt sono presenti sia macronutrienti, dunque proteine, carboidrati e grassi, ma sono presenti anche vitamine e sali minerali, che sono anche i costituenti che apportano maggiori benefici al nostro organismo.

In particolar modo, tra le vitamine, le più abbondanti risultano essere le vitamine del gruppo B e la vitamina D, mentre, tra i minerali, il più abbondanti è il calcio, seguito da tantissimi altri minerali come ad esempio il potassio, il magnesio e via discorrendo.

Tipologie di yogurt in commercio

Abbiamo già accennato che esistono diverse tipologie di yogurt, essere non si distinguono solo per la tipologia di latte utilizzato, ma si distinguono anche per il tipo di lavorazione con cui sono prodotti, esistono yogurt bianchi che sono al naturale, altri sono addizionati con ingredienti aggiuntivi come ad esempio la frutta, i cereali, il miele, la frutta secca, il cioccolato, alcuni sono magri e quindi presentano un ridotto quantitativo di grassi, poi c’è lo yogurt greco che presenta un elevato quantitativo di proteine, esiste lo yogurt senza lattosio per le persone intolleranti, insomma ne esistono di ogni tipo per accontentare le esigenze di tutti i consumatori.

Mangiare lo yogurt a digiuno fa bene o male?

In questo articolo andremo a rispondere a questo quesito. Iniziamo con il dire che non vi sono alcuni effetti negativi sul nostro organismo se si consuma lo yogurt a digiuno, ad esempio a colazione, anzi, è un’ottima idea, perché ha un elevato potere saziante e allo stesso tempo non apporta troppe calorie, e allo stesso tempo apporta proteine, grassi, che forniscono energia, ma, anche vitamine e sali minerali per affrontare al meglio la giornata.

Dunque mangiare lo yogurt a digiuno fa bene, non ha alcuna controindicazione particolare.

Benefici che apporta lo yogurt

Lo yogurt è un alleate per la nostra salute, apporta una serie di benefici al nostro organismo. Vediamone qualcuno.

Lo yogurt facilita la digestione, apporta un quantitativo moderato di energia e ha un sapore molto piacevole, specialmente quando si consumano quelli arricchiti con altri ingredienti.

L’acido lattico contenuto nello yogurt ha un effetto benefico e protettivo nei confronti delle gengive e denti, lo yogurt non ha effetti nocivi sullo smalto dei denti.

Lo yogurt contrata i sintomi delle allergie stagionali, ciò è dovuto alla presenza di probiotici che riducono al minimo le reazioni allergiche. Molto utile anche per prevenire e contrastare il raffreddore, insomma, lo yogurt aiuta a rafforzare notevolmente il nostro sistema immunitario.

Lo yogurt fa molto bene alle ossa ed aiuta a prevenire delle patologie come l’osteoporosi, per cui è molto consigliato il suo consumo, specialmente alle persone anziane, ai bambini, alle donne in menopausa e alle donne in gravidanza. I benefici apportati alle ossa sono da attribuire, in primo luogo, al calcio che apporta lo yogurt, come tutti gli altri latticini.

Lo yogurt fornisce energia, per questo motivo è molto consigliato consumarlo al mattino, per affrontare al meglio la giornata. E’ molto consigliato anche a seguito dello sport.

Contiene tutti gli aminoacidi essenziali per i muscoli e i tessuti del corpo, apporta proteine ad alto valore biologico.

Mangiare uno yogurt al giorno sembrerebbe anche contrastare lo sviluppo di cellule tumorali.

In ultimo, lo yogurt, è molto consigliato a chi vuole perdere peso, aiuta a bruciare i grassi, stimola il metabolismo, ha un elevato potere saziante, per cui, di conseguenza, dopo averlo mangiato, saremo sazi ma non avremo introdotto troppe calorie, questo ci aiuterà a perdere peso. La perdita di peso è favorita, inoltre, dal transito intestinale che migliora quando si consuma lo yogurt, i batteri lattici hanno un’azione benefica nei confronti del nostro intestino.

Welcome to Tech Cave

Installa GRATIS
×