Vodafone spegne il 3G: ecco cosa cambia e cosa succede

Vodafone spegne il 3G: a partire da oggi uno dei principali fornitori di servizi di telefonia mobile e fissa chiude il servizio 3G in favore della piena potenza del 4G e in previsione della futura diffusione ampia del 5G. Il servizio 3G accompagna da tantissimi anni molti utenti, ma in realtà dovrebbe essere già ampiamente superato dalla quasi totalità di essi. La completa dismissione della rete 3G Vodafone inizia oggi, 25 Gennaio 2021, e terminerà tra circa un mese, il 28 Febbraio 2021. I tempi sono abbastanza stretti: Vodafone aveva avvertito i propri utenti già dallo scorso settembre, ma la dismissione ha subito diversi rinvii. Ora è operativa, e potrebbe causare alcuni disagi.

DAL NOSTRO NETWORK
[crp]
[wp-rss-aggregator category="telefonia"]

L'offerta del giorno

Vodafone spegne il 3G: ecco cosa cambia e cosa succede

Come detto, ormai quasi tutti gli utenti Vodafone dovrebbero essere in possesso di SIM e dispositivi abilitati al 4G. Se così non fosse, gli utenti Vodafone che hanno SIM oppure dispositivi abilitati solo al 3G potrebbero iniziare a risentirne fino a perdere completamente la fruibilità delle proprie utenze. In questo caso sarà necessario acquistare un dispositivo abilitato al 4G e, per chi avesse il problema della SIM, chiederne la sostituzione alla Vodafone qualora questa non abbia già provveduto in passato.


L'offerta del giorno
Offerta
Il calendario del buongiorno 2024. Con leggio in legno f.to 10x14 - L'unico a colori - sul retro ha i fatti del giorno - le curiosità dal mondo - l'unico che si sfoglia a libro
  • Calendario 2024 formato 10 x 14 cm * Leggìo in legno di pioppo * 365 aforismi, i fatti del giorno e curiosità * Ogni mese un disegno diverso * Si sfoglia come un libro stampato tutto a colori

Un altro disagio causato dallo spegnimento del 3G potrebbe essere causato alla navigazione internet durante le chiamate. Lo spegnimento del 3G viene accompagnato dall’implementazione della tecnologia VoLTE per le chiamate su 4G. I possessori di dispositivi/SIM che non hanno questa tecnologia, vedranno lo “spostamento” della telefonata, e quindi della linea, sulla rete 2G, con conseguente mancanza della disponibilità della connessione internet, e quindi della possibilità di navigazione dal proprio dispositivo.


L'offerta del giorno
Offerta
Il calendario del buongiorno 2024. Con leggio in legno f.to 10x14 - L'unico a colori - sul retro ha i fatti del giorno - le curiosità dal mondo - l'unico che si sfoglia a libro
  • Calendario 2024 formato 10 x 14 cm * Leggìo in legno di pioppo * 365 aforismi, i fatti del giorno e curiosità * Ogni mese un disegno diverso * Si sfoglia come un libro stampato tutto a colori

I cambiamenti descritti, infine, riguardano anche quegli operatori che si “appoggiano” sulla rete Vodafone. In particolare parliamo di ho.Mobile, 1Mobile, Optima Mobile, con l’aggregatore Plintron NTmobile, Noitel (e i suoi vari ATR come ad esempio Netoip, Sija, UniPoste Mobile), Rabona Mobile (e il suo brand Sì Pronto!?!) e WithU Mobile, Lycamobile e Digi Mobil. Ci sono poi anche i clienti con SIM PosteMobile ESP e PosteMobile Full che si sposterà presto da rete WindTre a rete Vodafone (non si conosce la data precisa).