Ethereum, in crescita la criptovaluta: più di un milione di nuovi utenti

ETH (simbolo della criptovaluta Ethereum) è in crescita costante. Le piattaforme di monitoraggio registrano un aumento notevole degli utenti: addirittura un milione e duecento mila in più aggiunti nel 2019.

Ethereum è una piattaforma che funziona come una criptovaluta per la creazione di contratti intelligenti. In Italia si conosce ancora ben poco. Nonostante la sua fama resti ancora nell’ombra di quella dei bitcoin (e anche su questi il nostro paese ha ancora tanto da conoscere ed imparare), nel mondo si registra una forte e costante crescita di utenza.

 Questo è un dato da non sottovalutare: crescita costante e mai interrotta è sinonimo di stabilità e, soprattutto, di affidabilità. Per questo motivo l’ETH fa tanto parlare di sé al momento, mentre altre monete virtuali rischiano delle brutte cadute. 

Uno dei settori in cui si è visto crescere il potere di questa moneta è stato quello DeFi (Finanza Decentralizzata), per cui si parla di una possibile specializzazione di settore. In realtà, l’aumento crescente del numero di transazioni e operazioni tramite ETH sta a significare una grande solidità d’essere e un potere notevole in ogni mercato, non soltanto in quello finanziario.

Per quanto riguarda le applicazioni decentralizzate (chiamate DApp), è il gioco d’azzardo il motore che muove il loro utilizzo su Ethereum (372% in più di utenti interessati e attivi in questo settore; un aumento di player di giochi di blockchain pari al 162%). Non si parla qui di solo gioco d’azzardo inteso in senso tradizionale (poker, casino online o simili), ma di tutte le scommesse fatte tramite apposite piattaforme in rete.

Coloro che utilizzano ETH possono scommettere potenzialmente su qualsiasi cosa: tramite protocolli di contratto gli utenti possono fare la loro puntata sullo sport, come sulle elezioni politiche.

Parlando più nel dettaglio delle scommesse sportive, quindi, il mercato è talmente in crescita da dover sostanzialmente riuscire a raggiungere gli otto miliardi di dollari nell’arco dei prossimi cinque anni. In questo mercato, e quindi in questa crescita, sono coinvolte ovviamente anche le criptovalute, tra le quali giustamente Ethereum. 

Se così sarà, e dunque Ethereum sarà capace di raggiungere tramite la Finanza Decentralizzata una piccola parte del mercato finanziario globale, allora la sua valutazione potrebbe arrivare addirittura a qualche trilione di dollari. Ma come? Vediamolo insieme nel prossimo paragrafo!

In che modo Ethereum può acquisire una fetta del mercato finanziario globale?

Per arrivare a questo risultato Etherum sta cercando di agire nel migliore dei modi e facendo i passi giusti. Innanzitutto vuole cercare di arrivare al rilascio del 2.0,che molto probabilmente riuscirebbe a vertere verso delle soluzioni di ridimensionamento di secondo livello e soprattutto vero l’atteso e significativo passaggio verso l’algoritmo del consenso di prova(POS)

Bisogna tenere presente che sia la piattaforma Dapp che quella Defi hanno assoluta necessità di ottenere scalabilità! Inoltre tornando al POS esso avrebbe anche la funzione di far diminuire la pressione su Dapp e Defi, ottimizzando il regolamento delle transazioni ed eliminando i minatori dalla rete Blockchain.

Anche in questo caso ogni utente potrebbe avere la necessità di possedere una sorta di incentivo per fare un passaggio importante e cioè quello tra le piattaforme centralizzate a quelle decentralizzate. In questo senso, come tanti dirigenti auspicano, sarà determinante il ruolo di Defi e inoltre c è la quasi certezza che utilizzando maggiormente sia Dapp che Defi si avrà come risultato significativo un andamento positivo dei prezzi di Ethereum.

Ricordiamo altre cose importanti:

 

  • Il prezzo di ETh sta avendo al momento un consolidamento maggiore sopra all’area di supporto di 162 dollari rispetto agli Stati Uniti di America
  • Bitcoin sta avendo riscontri positivi per quanto riguarda il concreto interesse all’acquisto al di là dell’area di supporto di 8.500 dollari

 

 

Ora andiamo a fare una breve analisi della definizione di Ethereum, per le persone meno esperte.

Ethereum: cos’è nello specifico

Ethereum è stata sviluppata quindi come piattaforma che USA un linguaggio di programmazione Turing completo. Questo vuol dire che, contrariamente alle altre monete virtuali, ETH rappresenta un vero e proprio network in cui ci si possono scambiare contratti per eseguire un vasto numero di operazioni.

Ciascun sviluppatore può contribuire ad arricchire il codice sorgente di Ethereum, poiché, esattamente come Wikipedia o altri simili, si tratta di un open source. L’unità della valuta di Ethereum si chiama Ether, da cui l’acronimo, o meglio abbreviazione, ETH.

Etherum viene definito da tanti esperti come un pc virtuale che ha come scopo e obiettivo principale quello di gestire e sviluppare i contratti intelligenti o anche chiamati in inglese Smart Contract. Questo computer non è centralizzato in quanto non può essere in nessun modo attaccato, controllarlo e censurarlo.

L’aggettivo virtuale è dovuto al fatto che questo pc si trova in rete ed è composto e costituito da tutti i computer che fanno parte della rete di Ethereum. Questi pochi dati fanno capire che Ethereum, che tecnicamente viene chiamata Ether, è molto molto di più una semplice cripto valuta.

Definizioni di Ether e Smart Contract

Molto importante da capire è sia la definizione di Ether che degli Smart Contract. Per quanto riguarda Ether bisogna sapere che essa è la cripto valuta di Ethereum e di solito viene comprata da chi partecipa alla rete per poter onorare il pagamento l’uso della potenza di calcolo dei contratti intelligenti, che come abbiamo detto prima si possono chiamare Smart Contract.

Quindi un errore da non fare è sicuramente quello di credere che Ether ed Ethereum siano la stessa cosa. In realtà Ether è una moneta digitale, che viene vista anche come una sorta di stimolo e di incentivo per gli sviluppatori  a impegnarsi per costruire delle applicazioni che avranno una qualità superiore della media.

Per quanto riguarda gli Smart Contract sono dei contratti intelligenti che vengono realizzati solo attraverso un linguaggio di programmazione e funzionano solamente nella rete di Etherum.Le principali caratteristiche sono la sicurezza in quanto i dati interni sono crittografati e anche l’autonomia da qualsiasi intermediario.

Infine ricordiamo che essi sono basati su alcune clausole e condizioni che risultano funzionali solo se si trovano dei riscontri nel piano reale.