Tomasito:il bambino che riposa vicino Papa Francesco

Un bambino riposa per sempre in Vaticano. Se ne è andato a soli 11 anni, Tomasito. Esprimendo però un desiderio: “Voglio solo una cosa, essere sepolto vicino al Papa in Vaticano”. Tomasito conosceva Bergoglio. Quando era arcivescovo di Buenos Aires lo aveva incontrato e il ragazzino gli era legato.E il cardinale diventato Papa ha esaudito il desiderio. Due anni dopo la morte, avvenuta nel 2013, anno di elezione al soglio pontificio di Bergoglio, una piccola urna con le ceneri del bambino arrivano in Vaticano per essere sepolte nel Cimitero Teutonico. La storia è stata riportata dal quotidiano La Stampa e ripresa da Vatican News. I bambini sanno intravedere prima di ogni altro la vita eterna e, con ogni probabilità, Tomasito era riuscito a scorgerla tra la sofferenza di una malattia che non lascia scampo. La sua è una storia illuminata dalla luce della fede – rivelata da La Stampa – e che anche il cardinale Jorge Mario Bergoglio ha conosciuto. Tomasito era infatti nipote della segretaria del suo vicario generale a Buenos Aires, monsignor Joaquín Mariano Sucunza. Nella sua ingenuità speciale di bambino, in punto di morte, esprime il desiderio più grande. Si è preparato a morire”: continua a raccontare il Papa, ricordando la sua forza di volontà incredibile, il suo non voler pesare sugli altri. E’ un bimbo speciale perché completamente immerso nell’amore di Dio. “Che cosa ti farebbe ancora piacere fare o avere?”Si è preparato a morire”: continua a raccontare il Papa, ricordando la sua forza di volontà incredibile, il suo non voler pesare sugli altri. E’ un bimbo speciale perché completamente immerso nell’amore di Dio. “Che cosa ti farebbe ancora piacere fare o avere?”

Installa

Welcome to Tech Cave

Installa GRATIS
×