Motorola Razr 2019: presentato il nuovo top smartphone pieghevole [VIDEO]

Il Motorola Razr 2019, o nuovo Motorola Razr, è stato svelato. La Lenovo, che controlla l’azienda, ha annunciato l’arrivo sul mercato di questo nuovo smartphone aprendo anche al pre-ordine. Il dispositivo sarà disponibile sul mercato americano dal 4 dicembre, mentre in Europa dovrebbe sbarcare l’anno prossimo. Il prezzo sarà di 1599 Euro ed è sicuramente una delle prime cose che salta all’occhio: si tratta di un costo da top di gamma di alto livello.

DAL NOSTRO NETWORK
[crp]
[wp-rss-aggregator category="notizie"]

Lo smartphone è pensato per ridurre la dipendenza dai dispositivi: lo caratterizza un doppio schermo che consente l’utilizzo touch anche dall’esterno – da chiuso. Motorola ha chiamato lo schermo esterno “Quick View”: consente infatti di dare un’occhiata rapida alle notifiche e di interagire con esse senza aprire la “conchiglia”, e quindi lo schermo interno. Da “chiuso” il Motorola Razr 2019 permette di chiamare, rispondere ai messaggi, effettuare pagamenti, ascoltare musica, scattare selfie, attivare o disattivare Bluetooth, Wi-Fi, hotspot: le principali funzionalità più quelle del classico menu “a tendina” sono riportate sullo schermo esterno.


L'offerta del giorno
Uomo Buongiorno Belin Maglietta Frase Divertente Uomo Genovese Maglietta
  • Frase Tee Shirt: Buongiorno un belin. Magliette con scritte divertenti e frasi originali, ironiche e simpatiche. Maglie per uomo e ragazzo. Marca LUMOMIX.

Questo permette di utilizzare molto meno lo schermo interno, un Oled da 6,2 pollici pieghevole realizzato in proporzione 21:9 che se da un lato è comodo per scorrere testi e leggere pagine web, dall’altro funziona bene specialmente con video panoramici ma in modo molto scomodo quando la larghezza del contenuto (come per molti siti o video) è di fondamentale importanza. Questo per consentire al telefono di essere “micro”, da chiuso, con una praticità nel tenerlo in tasca che non si traduce però in comodità nell’aprirlo: spesso non basta il gesto di una mano e serve aiutarsi con l’altra.

Nonostante il prezzo alto, le componenti hardware sono di livello ma non all’ultimo grido. C’è un processore Quadcomm Snapdragon 710 e una memoria RAM di 6 GB a fronte di soli 128 GB di ROM. Scelte sicuramente volte a preservare la batteria da 2.510 mAh che con componenti più avanzate di sicuro non arriverebbe a fine giornata. La batteria è divisa nelle due porzioni del telefono per renderlo maggiormente equilibrato. Dal punto di vista delle fotocamere, troviamo una principale da 16 megapixel “esterna” con numerose funzioni di intelligenza artificiale e adatta anche per i selfie. All’interno poi c’è una seconda fotocamera da 5 Mp f/2,0 per le chiamate vocali. Il telefono si sblocca con l’impronta.

La sensazione è che questo nuovo Motorola Razr possa costituire una scelta nicchia dettata dallo Style e dallo Status Symbol del telefono: a quel prezzo è facile trovare componenti più avanzate e assemblaggi molto più performanti. Qui sotto il Trailer di presentazione della Motorola.


L'offerta del giorno