I Fatti Vostri | Ricetta ciambelle fritte glassate di Ernst Knam

Le ciambelle fritte glassate sono un dolce molto goloso che può essere gustato a colazione o a merenda. La ricetta che vi presentiamo oggi è stata proposta da Ernst Knam nel famoso programma televisivo “I Fatti Vostri” condotto da Tiberio Timperi ed Anna Falchi.


L'offerta del giorno
Uomo Buongiorno Belin Maglietta Frase Divertente Uomo Genovese Maglietta
  • Frase Tee Shirt: Buongiorno un belin. Magliette con scritte divertenti e frasi originali, ironiche e simpatiche. Maglie per uomo e ragazzo. Marca LUMOMIX.

Per preparare le ciambelle fritte glassate sono necessari diversi ingredienti. Innanzitutto, occorrono 250 g di farina 00 e 250 g di farina manitoba. Inoltre, servono anche 75 g di zucchero, 15 g di lievito di birra fresco, 250 ml di latte, 2 uova, 10 g di sale e 100 g di burro.


L'offerta del giorno
Il calendario del buongiorno 2024. Con leggio in legno f.to 10x14 - L'unico a colori - sul retro ha i fatti del giorno - le curiosità dal mondo - l'unico che si sfoglia a libro
  • Calendario 2024 formato 10 x 14 cm * Leggìo in legno di pioppo * 365 aforismi, i fatti del giorno e curiosità * Ogni mese un disegno diverso * Si sfoglia come un libro stampato tutto a colori

Per quanto riguarda la glassa, gli ingredienti necessari sono 300 g di zucchero a velo, 50 g di burro fuso, acqua e coloranti alimentari.

La preparazione delle ciambelle fritte glassate inizia mescolando le due tipologie di farina in una ciotola. Successivamente, si aggiunge lo zucchero e il lievito di birra fresco sbriciolato. Si rompono le uova e si versano nella ciotola insieme a gran parte del latte. Si inizia ad impastare il tutto, dapprima con un mestolo e poi con le mani, fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto, si aggiunge il sale e il latte rimasto e si lavora l’impasto per alcuni minuti. Infine, si aggiunge il burro morbido a pezzetti, poco per volta, impastando fino a farlo assorbire completamente. L’impasto viene coperto con un canovaccio e lasciato lievitare fino al raddoppio del volume iniziale.

Una volta che l’impasto è lievitato, si stende con l’aiuto di un mattarello ad uno spessore di circa 1,5 cm. Si utilizzano due coppapasta di diverso diametro per ricavare le ciambelle, creando un buco centrale con il coppapasta più piccolo. Le ciambelle vengono poi disposte su quadrati di carta forno e coperte nuovamente, lasciandole lievitare fino al raddoppio del volume iniziale.

Successivamente, si scalda abbondante olio in una pentola profonda, fino a raggiungere una temperatura di circa 170° C. Si immergono le ciambelle nell’olio caldo, aiutandosi con la carta forno per evitare di bruciarsi. Una volta che le ciambelle sono dorate, vengono scolate su carta assorbente e lasciate raffreddare. In alternativa, le ciambelle possono anche essere cotte in forno caldo e statico a 180° C per 18 minuti.

A questo punto, è possibile scegliere se passare le ciambelle nello zucchero semolato o glassarle. Per preparare la glassa, si mescola lo zucchero a velo con il burro fuso e poche gocce d’acqua, aggiungendo l’acqua pian piano fino a raggiungere la giusta consistenza. Se si desidera, si possono anche colorare la glassa con dei coloranti alimentari. In alternativa, si può utilizzare del semplice cioccolato bianco o fondente fuso.

Ecco pronte le deliziose ciambelle fritte glassate, che possono essere gustate con una tazza di caffè o una tisana calda. Buon appetito!
Continua a leggere su MediaTurkey: I Fatti Vostri | Ricetta ciambelle fritte glassate di Ernst Knam