Come utilizzare i dispositivi VOCOlinc con Amazon Alexa

0
216
vocolinc skill
vocolinc skill

Per quanto gli accessori smart per la casa compatibili con HomeKit siano costosi, sono allo stesso tempo facili da configurare ed utilizzare. Per consentire a Siri di gestire la vostra casa basterà infatti inquadrare il codice fornito in dotazione con gli stessi Device attraverso l’app Casa. Purtroppo lo stesso non si può dire per Alexa e Google Assistant, i quali molto spesso hanno bisogno della creazione di un account specifico per collegare gli accessori ai suddetti assistenti. Questo accade ad esempio con VOCOlinc e per questo motivo noi siamo qui per aiutarvi a completarne l’accoppiamento.

La Skill VOCOlinc per Alexa ora disponibile in Italia

Abbiamo deciso di creare soltanto ora questa guida per il semplice motivo che fino ad oggi la Skill di VOCOlinc non risultava disponibile nello store italiano di Alexa. Proprio ieri però l’azienda è riuscita a completare la procedura, rendendo il tutto accessibile anche dal nostro Paese.

Per collegare tutti gli accessori di cui disponete con Alexa di Amazon dovrete necessariamente possedere, almeno per la prima configurazione, due applicazioni (anche se noi vi consigliamo di tenerle sempre a disposizione), ovvero LinkWize, l’app ufficiale dell’azienda produttrice di accessori disponibile gratuitamente sia su App Store che sul Google Play Store, e ovviamente quella di Alexa, che probabilmente avrete già.

Il primo passaggio da completare sarà quello di creare un account VOCOlinc e successivamente configurare gli accessori. Per farlo dovrete aprire l’app LinkWize, accedere al pannello “Utente” e creare l’account tramite “Accede all’account VOCOlinc” (consigliamo di utilizzare la “scorciatoia” dell’account Google per evitare lunghi processi).

Fatto ciò, l’autenticazione avverrà automaticamente e potrete tornare al pannello “Casa”. Da qui non servirà altro che cliccare su “Add Device” per aggiungere un nuovo dispositivo, che apparirà subito sulla schermata come nell’immagine in basso. Il prossimo passo da fare sarà quello di “linkare” lo stesso dispositivo all’account precedentemente creato. Per farlo basterà tenere premuto per qualche istante sull’icona a cerchio e automaticamente si aprirà  la schermata generale dove troverete tutte le informazioni più importanti. A noi però interessa principalmente quella delle Impostazioni, evidente e posizionata subito dopo quella “Energy”. Qui infatti ci troveremo difronte al voce “VOCOlinc Cloud” seguita da “LINK”. Cliccando proprio su quest’ultima dicitura avverrà il collegamento in pochi secondi (assicuratevi che il device sia disponibile e nel raggio d’azione).

Perfetto! Quando “LINK” si trasformerà in “Connesso” avremo completato correttamente tutta la configurazione. Ora non ci resta che trasferirci all’interno dell’app Alexa. Qui dovrete spostarvi nella sezione Skill e giochi raggiungibile dal menù in alto a destra e cercare proprio quella relativa a VOCOlinc. Attivandola si aprirà la schermata di accesso dove dovremo inserire i dati dell’account precedentemente creato. Tutti i device configurati e “linkati” su LinkWize verranno trasferiti anche su Alexa e li ritroveremo nel pannello “Dispositivi”.

Se siete riusciti a seguire correttamente tutti i passaggi avrete concluso tutto ciò che andava fatto. Piccolo consiglio è quello di sfruttare anche la funzione Routine, accessibile sempre dal menù laterale di Alexa, all’interno del quale si potranno gestire più dispositivi con un unico comando impartito.

routine
routine

Tramite gli Amazon Echo si potranno quindi attivare delle scene, accendere/spegnere singoli dispositivi ed eventualmente scegliere il livello di luminosità e il colore delle luci. Nel caso in cui aveste problemi durante la configurazione vi invitiamo a farcelo sapere con un commento.

Se l’articolo ti è piaciuto, commenta con la tua opinione, seguici su tutti i profili social che troverai nel pannello “TEAM” e soprattutto inviaci la tua proposta cliccando su questo link e faremo il possibile per realizzarci una guida nel minor tempo possibile. Grazie mille per essere stato sul blog.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome