Samsung S10 Plus e Huawei P30 pro: il confronto

0
417
galaxy S10 e Huawei P30

Scrivere le caratteristiche di una smartphone non è semplice, di due ancora più difficile, anche perché viviamo nel mondo di ciò che piace e non di ciò che è utile. Partiamo comunque dal fatto che parleremo di due telefoni concorrenti ma decisamente simili, dove l’aspetto esteriore diventa soggettivo.

Quello che può e deve cambiare per far si che ci sia una scelta per uno o per l’altro da parte nostra sarà soltanto quello che percepiamo nel momento in cui decidiamo di giudicare una componente, che varia tra la fotocamera, la batteria, il processore o lo spazio di archiviazione, e non o l’influenza subita dai media.

Io non voglio influenzare nessuno, anche perché di questi tempi già ne gira parecchio di influenza, quello che voglio è soltanto che mi dedichiate due minuti per capire le differenze tra due grandi smartphone.

Le differenze tra Huawei P30 Pro e Samsung Galaxy S10

Entrambi hanno le stesse misure con display arrotondato, differisce il peso di 175 gr
su S10 Plus e circa 200 gr per il P30 Pro, entrambi con schermo AMOLED, migliore su S10
Plus 3040×1440 con 522 pixel, contro 2340×1080 del P30 Pro con 398 pixel. Hanno varie forme per lo sblocco, su S10 Plus il riconoscimento delle impronte è però ad
ultrasuoni posto sotto il Display, mentre è ottico sul P30 (sempre sotto il Display), ma entrambi veloci.

Non manca lo sblocco con il volto, ma nessuno dei due in 3D come su iPhone. Sono entrambi molto fluidi nello scorrimento delle schermate qualunque esse siano. Migliore la batteria del P30 che arriva a tarda sera con circa il 25% ancora di carica, mentre il Samsung si ferma al 15%. Questo dato naturalmente è basato sul consumo del dispositivo con le stesse condizioni, che possono variare in virtù del livello di luminosità utilizzato
o dalla ricerca costante di linea telefonica che influisce parecchio sulla stessa batteria.

Veniamo ad uno dei punti focali di uno smartphone, ovvero la fotocamera. Quella del Samsung è una da 12+12+16 MP e quella del P30 è da 40+20+18 MP.
Le lenti anteriori sono invece da 10+10 MP per S10 Plus e 32 MP per P30 Pro.
In ogni caso, le foto in assenza di luce e lo zoom sono migliori sul P30 Pro, ma S10 Plus
vince sul “punta e scatta”, grandangolo, macro e in condizioni di poca luce.

Un pelino migliore la fotocamera anteriore di P30 Pro, ma siamo sul soggettivo. I video migliori quelli S10 che come il P30 Pro contempla la risoluzione 4K, attenti però allo spazio che questa risoluzione occupa nella memoria. Sia la RAM che la memoria di archiviazione sono uguali per entrambi e possono essere estese,  fino ad un Tera sul Samsung Galaxy S10 Plus.

I processori sono: Exynos 9820 per Galaxy S10 Plus e Kirin 988 per P30 Pro.
Anche i prezzi sono simili e prendendo come riferimento quelli di Amazon troviamo 934 euro circa per S10 Plus e 980 euro circa per P30 Pro.

Credo di aver detto tanto ma non tutto. Ci sarebbe da parlare ancora ma nel caso in cui non sia riuscito a farvi avere un’idea sul prossimo smartphone da acquistare non me ne
vogliate, poiché le differenze risultano essere davvero poche. Un’ultima considerazione in relazione a quanto detto all’inizio: vale la pena spendere così tanti soldi pur non sfruttando tutte le caratteristiche di questi dispositivi? A voi l’ardua sentenza e al prossimo articolo.

Se l’articolo ti è piaciuto, commenta con la tua opinione, seguici su tutti i profili social che troverai nel pannello “TEAM” e soprattutto inviaci la tua proposta cliccando su questo link e faremo il possibile per realizzarci una guida nel minor tempo possibile. Grazie mille per essere stato sul blog

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome