Recensione Native Union Clic Card per iPhone X/XS

0
112
Native Union Clic Card
Native Union Clic Card

Recensire un Case per iPhone, o comunque per qualsiasi smartphone, non è mai semplice. Per quanto infatti le parole possano essere precise, non saranno mai appaganti e reali quanto il toccare un prodotto. Questo è il primo pensiero che mi è balzato in testa dopo aver inserito la Clic Card di Native Union sul mio iPhone X. Potrei semplicemente concludere l’articolo dicendo che si tratta dell’ennesimo pezzo di plastica e cuoio che si vede in giro, ma anche se effettivamente i materiali sono questi, non basta assolutamente una descrizione di questo tipo.

Tale custodia infatti mi ha trasmesso molto di più, non solo a livello di sicurezza, ma anche sul fronte dei materiali, ma andiamo per gradi e partiamo come sempre dalla confezione. Il contenuto, escluso il prodotto principale, è sostanzialmente nullo, tuttavia non può che essere elogiato l’intero packaging “a slide”. Si tratta ovviamente di cartone, ma parecchio solido ed elegante nella colorazione. Possiamo fermarci qui, ma sappiate che già da questo si nota la cura che l’azienda mette in ogni suo accessorio.

Native Union Clic Card: eleganza e praticità una sola cover

La Clic Card di Native Union si presenta con una base in plastica, rigida all’interno e leggermente flessibile ai lati. Ciò consente elevata protezione sia sulle cornici che nella parte posteriore dell’iPhone, ma anche estrema facilità durante l’inserimento e la rimozione. Il tutto è poi rifinito da una base in vero cuoio italiano conciato al vegetale e una tasca dello stesso materiale, necessaria per l’inserimento di carte e banconote. 

Dal punto di vista estetico invece si nota il tocco dell’azienda produttrice, sopratutto grazie all’inserimento del logo incavato nel cuoio sulla superficie posteriore e del nome nei pressi dell’angolo in basso a sinistra. La versione 2019, compatibile anche con iPhone XS, è inoltre più sottile del precedente modello e questo la rende meno ingombrante e sicuramente più comoda durante l’utilizzo con una sola mano. 

La cornice ricopre perfettamente tutto il perimetro dello smartphone, lasciando scoperti soltanto la griglia dell’altoparlante, quella del microfono e lo slider per attivare e disattivare la modalità silenziosa. Anteriormente, inoltre, lo spessore va a superare il vetro del display, cosa molto utile per evitare che in caso di caduta quest’ultimo vada ad impattarsi direttamente col terreno.

A livello di connessioni la Native Union Clic Card si comporta assolutamente in maniera perfetto visto che sia il pagamento con Apple Pay che la ricarica tramite chip Wireless risultano accessibili senza alcun tipo di difficoltà. La tasca posteriore invece offre spazio solo per una carta alla volta, ma ovviamente questa deve essere rimossa per consentire la ricarica senza filo. Nessun problema invece per quanto riguarda i pagamenti, visto che la distanza tra la tasca e le antenne dell’NFC è sufficiente per non confondere i due collegamenti.

Conclusioni

Personalmente utilizzavo già altri accessori di Native Union e sono sempre rimasto molto colpito dalla qualità costruttiva e dal design elegante e moderno allo stesso tempo. La Clic Card rappresenta, a mio parere, uno dei migliori compagni quotidiani per il proprio dispositivo. Tale cover è disponibile, oltre che per iPhone X/XS, anche per iPhone XR e iPhone XS Max, 7, 8, 7 Plus e 8 Plus, sia sul sito ufficiale che su Amazon al prezzo di 49,99 euro. Le colorazioni sono invece: Navy, Nero, Marrone, e Rosa. Potete acquistarla cliccando su questo link o sul collegamento in basso.

Se l’articolo ti è piaciuto, commenta con la tua opinione, seguici su tutti i profili social che troverai nel pannello “TEAM” e soprattutto inviaci la tua proposta cliccando su questo link e faremo il possibile per realizzarci una guida nel minor tempo possibile. Grazie mille per essere stato sul blog.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome