Recensione Foxtail organizer per iPhone

0
134
Foxtail
Foxtail

Si, è vero, siamo nel 2019 e la ricarica wireless è ormai presente sulla maggior parte degli iPhone, ma nel momento in cui si esce di casa la situazione si ripresenta: “come porto dietro l’alimentatore e il cavo”? Foxtail ha pensato proprio a questo e ha deciso di risolvere il problema… con stile! Ma procediamo per gradi e partiamo con il descrivere il modo in cui l’azienda vuole procedere e farsi conoscere. 

foxtail organizer
foxtail organizer

Foxtail infatti è un giovanissimo brand che attualmente produce unicamente l’organizer di cui parleremo tra poco. Ad oggi il progetto viene sponsorizzato tramite Kickstarter, piattaforma di crowdfunding che inizialmente farà anche da e-commerce per il suddetto prodotto. Attualmente infatti, cliccando su questo link potrete sostenere gli ideatori nella realizzazione del prodotto scegliendo il tipo di “donazione” in cambio ovviamente di vantaggi e sconti (tra il 35% e il 50% in meno rispetto al prezzo originale) durante l’acquisto definitivo.

Design e materiali 

Come sicuramente avrete capito Foxtail produce un semplicissimo organizer pensato per il trasporto di cavo ed alimentatore di qualsiasi iPhone. Il prodotto infatti, pur essendo venduto come un’unico oggetto, si divide in due parti, una pensata esclusivamente per il cavo, mentre la seconda servirà per agganciare l’alimentatore da parete e mantenere i due “pezzi” ben saldi tra loro. Certo spiegarlo a parole potrebbe risultare abbastanza difficoltoso e per questo motivo vi lascio alla galleria di immagini che renderà sicuramente più chiaro tutto quanto.

L’azienda ha però pensato davvero a tutti, tenendo in considerazione le diverse versioni di alimentatore che Apple utilizza negli Stati Uniti e in Europa. L’alloggio per l’adattatore infatti varia in base alla regione ed è perciò in grado di mantenere l’accessorio saldo e in completa sicurezza, qualsiasi sia la sua versione (USA o Europa).

Lo slogan sul quale punta Foxtail è “Organizzare con stile” e perciò non posso esimermi dall’analizzare proprio il design e i materiali utilizzati durante la produzione. Innanzitutto bisogna precisare il fatto che esistono due diverse collezioni commercializzate, ovvero la Nordic Collection e la Fashion Collection. 

La prima è caratterizzata da un design, a mio parere, più “maschio” poiché completamente assemblato in pelle nappa (lo stesso che ritroviamo anche negli interni delle vetture di lusso, come ad esempio Mercedes) e rifinito da un bottone opaco. La qualità del materiale garantisce poi morbidezza e flessibilità, senza contare l’assoluta certezza della maggiore eleganza che acquisirà  con l’invecchiamento della pelle. I colori disponibili in questa versione sono: Nero, Blu Navy e Marrone.

La seconda invece è probabilmente più adatta ad un pubblico femminile, poiché dotata dello stesso materiale ma con l’aggiunta di un bottone lucido verniciato in oro. I colori qui invece sono: Nero, Rosa e Grigio. Ovviamente non dispongo di entrambe le versioni, ma vi lascio comunque qualche immagine presa dal sito ufficiale per illustrarvi nello specifico le differenze presenti. Scegliete chiaramente quella che più vi sembra adatta al vostro stile, a prescindere dalla finiture lucide o opache.

Proprio come anticipato, l’intero prodotto è sostanzialmente composto da due parti separate, una dedicata al solo alimentatore e una al cavo. Quest’ultima inoltre non si limita a circondarlo, ma dispone anche di un piccolo taglio, molto utile per ancorare l’estremità in cui è presente il connettore Lightning e facilitarne l’organizzazione.

Tips & Tricks

A questo punto mi sento obbligato ad aiutarvi con l’inserimento del cavo all’interno del piccolo loop interno. Questo perché, ad essere sincero, le prime volte mi sono ritrovato un pò in difficoltà, tanto da chiedere aiuto alla stessa azienda produttrice. Il “segreto” sta tutto nel posizionamento delle dita e del cavo. Innanzitutto è necessario incastrare l’estremità USB nei due tagli, passando ovviamente per il connettore Lightning e successivamente poggiarlo su quattro dita come nell’immagine in basso. Ora non servirà altro che continuare ad attorcigliare il tutto finché le due estremità non saranno dallo stesso lato. Portate quindi la parte posteriore in avanti e fissatela con il bottone. All’inizio potrebbe effettivamente risultare difficoltoso ma ciò che posso consigliarvi è farlo per la prima volta e lasciarlo bloccato almeno per una notte intera, in modo che il cavo si adatti alle pieghe che dovrà prendere per essere richiuso.

Conclusioni

Utilizzo l’organizer di Foxtail ormai da qualche giorno e posso assolutamente ritenermi soddisfatto dalla portabilità e dall’eleganza che esso dimostra. Grazie alle dimensioni compatte e alla facilità di utilizzo infatti riesce ad entrare agevolmente in tasca ed eventualmente risulta parecchio utile anche per il solo trasporto del cavo, vista appunto la possibilità di essere sganciato dal corpo principale. Esteticamente risulta assolutamente piacevole e parecchio elegante e grazie ai diversi modelli e alle colorazioni disponibili è praticamente “abbinabile” in qualsiasi situazione. I due pezzi possono essere acquistati separatamente o in coppia, in base alle vostre preferenze e caratteristiche richieste. Nel caso in cui foste interessati al progetto vi invito a visitare il sito web ufficiale dell’azienda, cliccando su questo link, non solo per verificare di persona i progressi del brand ma anche per raggiungere la pagina dedicata su Kickstarter.

Se l’articolo ti è piaciuto, commenta con la tua opinione, seguici su tutti i profili social che troverai nel pannello “TEAM” e soprattutto inviaci la tua proposta cliccando su questo link e faremo il possibile per realizzarci una guida nel minor tempo possibile. Grazie mille per essere stato sul blog.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome