Recensione custodia impermeabile per tablet e computer di Catalyst + Apple Pencil Case

0
665
Catalyst
Catalyst

Dopo il doveroso periodo di vacanze, iniziamo questo 2019 con la recensione di due prodotti decisamente interessanti e utili per la stagione invernale. Entrambi gli accessori sono targati Catalyst, azienda leader in materia di protezione waterproof e “rugged”. In questo caso faremo riferimento ad una sleeve, capace di trasformarsi in un vero e proprio zaino, e ad un case per Apple Pencil di prima generazione. Come sempre però, prima di iniziare, facciamo qualche considerazione sul contenuto della confezione.

La sleeve si presenta all’interno di una semplicissima pellicola di plastica trasparente, ma viene comunque accompagnata da due cinghie regolabili, che come affermato in precedenza, la trasformeranno in uno zaino comodo ed elegante. 

La cover per Apple Pencil invece viene protetta leggermente di più grazie ad una confezione in cartone e ad una bustina di plastica trasparente molto simile alla precedente. Nella confezione troviamo anche un pratico moschettone da agganciare alla stessa custodia.

Waterproof Sleeve per tablet e computer di Catalyst

Possiamo partire quindi analizzando quella che potrebbe essere la vera protagonista dell’articolo, ovvero la Sleeve compatibile con la maggior parte dei tablet e dei computer in commercio. La versione che Catalyst ci ha fornito è quella pensata per i dispositivi di taglia media e quindi quelli che si aggirano intorno ai 9 e gli 11 pollici, ma esiste anche la versione più piccola per i 7-8 pollici e quella più grande per quelli da 13-15 pollici. In realtà ho utilizzato questa custodia inserendoci, non solo il mio iPad Pro da 9,7 pollici, ma anche un MacBook Air da 13 pollici, il che mi permette di giudicarlo assolutamente versatile. 

Tuttavia, chi decide di acquistare un accessorio del genere e sopratutto di queste dimensioni, si aspetta di ricevere un qualcosa di leggermente più compatto e potrebbe quindi storcere il naso sulla questione dimensioni. Tralasciando questo aspetto però, che comunque andava evidenziato, andiamo a vedere quali sono le caratteristiche che più lo rendono comodo nella vita di tutti i giorni.

Ovviamente, parlando di custodie, non posso che fare riferimento al livello di protezione e alla quantità di tasche presenti all’interno. Sostanzialmente la sleeve case si divide in tre sezioni: quella centrale più imbottita, ovviamente pensata per proteggere il dispositivo principale, e due laterali meno protette in cui inserire accessori aggiuntivi o riviste e libri di ogni tipo. In aggiunta, su una delle due pareti centrali, troviamo altri due piccoli taschini che potrebbero all’occorrenza mantenere al sicuro accessori più piccoli, come una pendrive, un powerbank o un cavo.

La suddetta custodia, come ovviamente avrete capito, è stata costruita da Catalyst strizzando un’occhio verso tutti quegli utenti che fanno dell’avventura una parte fondamentale della propria vita. Tutto il prodotto è infatti resistente all’acqua e ricoperto da una sottile membrana in Nylon. Se però, come me, vorreste utilizzarla anche per brevi spostamenti decisamente meno “estremi”, potrete anche pensare di inserirci dentro persino due dispositivi alla volta, dando però priorità e quindi sicurezza maggiore a quello inserito nella tasca centrale. Io ho infatti provato a trasportare sia l’iPad Pro (con Smart Keyboard di Apple) che il MacBook Air da 13 pollici contemporaneamente e il tutto è risultato più comodo del previsto. Ovviamente l’iPad, trovandosi in una delle tasche più esterne non avrebbe probabilmente resistito ad una eventuale caduta, tuttavia è doveroso illustrare tutti i possibili utilizzi del prodotto.

L’impermeabilità viene inoltre garantita anche grazie ad una chiusura termica, oltre al classico strappo. In confezione troviamo due cinghie, utilizzabili in contemporanea o singolarmente. Agganciandole entrambe infatti la sleeve si trasforma in uno zaino regolabile, mentre utilizzandone soltanto uno si potrà optare per una soluzione più simile ad una tracolla. Eventualmente è comunque presente una presa nella parte superiore per trasportare il tutto molto comodamente.

Case per Apple Pencil di prima generazione

Le dimensioni sono pensate sulla base della prima generazione di Apple Pencil, tuttavia, essendo quella di seconda più piccola della precedente, non è escluso un utilizzo simile, personalmente però ne sconsiglio l’acquisto in questo secondo caso (anche perché con l’aggancio magnetico di iPad Pro 2018 non se ne sente il bisogno). 

Passando però al suo reale utilizzo la questione si va decisamente più interessante. Il case si presenta come un unico pezzo in silicone molto resistente, ben costruito, rinforzato nei pressi della punta di Apple Pencil (in modo da proteggerla ulteriormente) e in grado di avvolgere il dispositivo in maniera perfetta. Nonostante ciò però, sia l’inserimento che l’estrazione risultano assolutamente comodi. Da subito si percepisce la solidità complessiva del prodotto che trasmette estrema sicurezza.

Peculiarità della custodia è anche la presenza di una incanalatura aggiuntiva pensata per la protezione ed il trasporto dell’adattatore Lightning per la ricarica via cavo. Salendo ancora ecco apparire invece un foro che eventualmente può essere agganciato dal moschettone in confezione. 

Conclusioni

Come avrete ben capito si tratta di accessori pensati per tutti quegli utenti che desiderano trasportare i propri dispositivi anche in situazioni poco pratiche, come ad esempio una giornata al mare o una camminata in montagna. La resistenza all’acqua e la chiusura termica della sleeve case di Catalyst garantiscono infatti un trasporto comodo e sicuro sia nei confronti dell’acqua che eventualmente di granelli di sabbia. 

Promossa a pieni voti anche la proposta per Apple Pencil che, acquistata insieme alla sleeve potrebbe completare il comparto protezione di qualsiasi iPad. Entrambi i prodotti sono disponibili sia sul sito ufficiale di Catalyst che su Amazon, rispettivamente al prezzo di 49,99 euro e 26,58 euro.


Se l’articolo ti è piaciuto, commenta con la tua opinione, seguici su tutti i profili social che troverai nel pannello “TEAM” e soprattutto inviaci la tua proposta cliccando su questo link e faremo il possibile per realizzarci una guida nel minor tempo possibile. Grazie mille per essere stato sul blog.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome