Microsoft presenta la nuova gamma Surface!

0
308
Microsoft Surface
Microsoft Surface

Probabilmente arriviamo in ritardo, ma considerando il fatto che non è ancora passata nemmeno una settimana, forse siamo ancora in tempo per annunciarvi le novità della gamma Surface che Microsoft ha presentato proprio qualche giorno fa. In particolare parliamo di Pro 6, Laptop 2 e, per la prima volta in Italia, anche dello Studio 2. Vediamo tutte le caratteristiche e le configurazioni.

Surface Studio 2

Il primo è sicuramente più interessante è il Surface Studio 2, ovvero il diretto successore dello Studio mai arrivato nel nostro Paese. La sua particolarità è data, non solo dalla dimensione dello schermo PixelSense da 28 pollici con risoluzione di 4500 x 3000 (192 PPI), ma anche dalla flessibilità dello stand principale capace di trasformare il PC in una enorme tavola grafica professionale.

I prezzi dipendono ovviamente dalla configurazione scelta. Si parte da 4.199 euro per 1TB, Intel Core i7 e RAM da 16GB e si arriva a 5.599 euro per 2TB, Intel Core i7 e RAM da 32GB, passando per la versione da 1TB, Intel Core i7 e RAM da 32GB a 5.099 euro.

Pro 6 e Laptop 2

Sia Surface Pro che Laptop invece hanno subito un semplice aggiornamento lato hardware, mentre design e concetto generale rimangono praticamente gli stessi.

Per quanto riguarda Pro 6, la sua configurazione base si caratterizza da uno spazio di archiviazione di 128GB, 8GB di memoria RAM e processore Intel Core i5, per un prezzo di 1.069 euro. Le configurazioni intermedie sono abbastanza numerose ma il vero top di gamma non supera 1TB di memoria interna, 16GB di RAM e Processore Intel Core i7 a 2.499 euro.

Il Laptop 2 invece parte da una configurazione praticamente identica a quella della macchina precedente e quindi con archiviazione di 128GB, 8GB di memoria RAM e processore Intel Core i5, per un prezzo di 1.169 euro. Top di gamma invece dotato di 1TB di memoria interna, 16GB di RAM e Processore Intel Core i7 a 2.899 euro.

Purtroppo per entrambi i dispositivi esistono configurazione abbastanza limitate nel caso in cui si decida di optare per la colorazione nera piuttosto che quella argento, ma per tutti questi particolari vi invitiamo a visitare la pagina ufficiale dedicata cliccando su questo link.

Se l’articolo ti è piaciuto, commenta con la tua opinione, seguici su tutti i profili social che troverai nel pannello “TEAM” e soprattutto inviaci la tua proposta cliccando su questo link e faremo il possibile per realizzarci una guida nel minor tempo possibile. Grazie mille per essere stato sul blog.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome