IKEA diventa sempre più smart e compatibile con HomeKit

0
833
HomeKit per tutti grazie ad IKEA
HomeKit per tutti grazie ad IKEA

Da quando Google, Amazon e Apple si sono dimostrate attivamente interessate al mondo della domotica, moltissime aziende hanno iniziato a produrre accessori e dispositivi in grado di tramutare qualsiasi appartamento in un luogo smart e completamente personalizzabile. Il 2018 è stato probabilmente l’anno in cui tutto ha preso realmente vita, tanto da spingere anche IKEA, leader nel settore domestico, a farne parte.

HomeKit per tutti grazie ad IKEA

Online è possibile trovare tantissimi prodotti domotici, non solo compatibili con i software proprietari, ma anche con gli assistenti virtuali più famosi al mondo come Assistant di Google, Alexa e Siri. Quest’ultimo, sviluppato dall’azienda di Cupertino, si serve di un Kit di sviluppo conosciuto come HomeKit, messo a disposizione dalla stessa Apple a tutti i produttori di accessori smart. Tuttavia, le linee guide comprese in tale kit sono piuttosto ferree, tanto da spingere le aziende ad utilizzare soltanto le proposte di Google e Amazon.

Naturalmente maggiori controlli scaturiscono maggiore sicurezza, ed è innegabile come tutti gli accessori HomeKit siano praticamente perfetti sia nell’assemblaggio che nell’utilizzo, tuttavia il prezzo richiesto si alza in modo esponenziale. 

Fortunatamente ci viene in aiuto IKEA che da qualche mese ha deciso di creare una propria linea (TRADFRI) completamente gestibile con Siri e l’app casa presente su iOS, grazie alla realizzazione basata proprio su HomeKit. La cosa ancora più interessante? Esatto! I prezzi stracciati e abbordabili da chiunque. 

I prodotti smart disponibili

Facciamo un test. Provate a collegarvi su Amazon e cercare la parola chiave “Lampadina HomeKit”. Il risultato farà probabilmente piangere il vostro portafogli, visto che la più economica non scende sotto la soglia dei 25 euro. Beh, sappiate che IKEA offre una lampadina smart a soli 9,95€.

Facciamo però il punto della situazione. Qualsiasi prodotto domotico delle linea TRADFRI può essere acquistato e utilizzato separatamente, ma per poter essere “comandato” a distanza con la sola richiesta di Siri ci sarà bisogno del nucleo centrale, ovvero il Gateway, disponibile sul sito ufficiale a 33€. Questo farà da ponte tra il dispositivo Apple e gli accessori ad esso collegati (tutte le luci possono essere modificate anche attraverso l’app ufficiale TRADFRI disponibile non solo su App Store ma anche sul Google Play Store, necessario il Gateway). 

Tra i tanti troviamo

  • Lampadina a LED E27 – a partire da 9,95€
  • Lampadina a LED GU10 – 8,95€
  • Lampadina a LED E14 – 14,95€
  • Sensore di movimento – 14,95€
alcuni prodotti
alcuni prodotti

Quelli elencati rappresentano accessori “giornalieri”, ma non mancano anche proposte più ricercate e che richiedono un costo sicuramente più elevato come: Pannelli, ante, scaffali e mobili completamente personalizzabili dallo smartphone. Entro la fine di ottobre dovrebbe inoltre aggiungersi alla lista anche la presa a muro (accensione e spegnimento da smartphone), capace di trasformare qualsiasi accessorio ad esso collegato in un dispositivo smart. Per avere maggiori informazioni vi invitiamo a visitare la pagina ufficiale del sito web di IKEA, raggiungibile cliccando su questo link.

Allora, cosa aspettate? Correte ad acquistare il vostro Gateway e iniziate a domotizzare la vostra casa senza spendere una fortuna.

Se l’articolo ti è piaciuto, commenta con la tua opinione, seguici su tutti i profili social che troverai nel pannello “TEAM” e soprattutto inviaci la tua proposta cliccando su questo link e faremo il possibile per realizzarci una guida nel minor tempo possibile. Grazie mille per essere stato sul blog.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome