Apple e Samsung fanno pace, in arrivo le app iTunes sulle TV smart

0
313
Apple e Samsung fanno pace
Apple e Samsung fanno pace

Il titolo probabilmente vi avrà aperto la mente immaginando uno scenario apocalittico senza precedenti perché effettivamente la pace tra questi due colossi della tecnologia è sempre stata un qualcosa di davvero difficile, per non dire impensabile. Beh, forse non si tratterà di una vera e propria rivoluzione ma la stessa azienda coreana ha annunciato, tramite il profilo ufficiale di Twitter, che nel 2019 arriveranno su tutte le TV smart di Samsung le applicazione multimediali di Apple appartenenti al mondo di iTunes, ovvero quelle relativi all’acquisto e noleggio di film e serie TV.

Apple approda sulle TV smart di Samsung con le app di iTunes e non solo

In realtà tale accordo si estende oltre, anche se effettivamente potrebbe sembrare un qualcosa di meno stupefacente. Stiamo ovviamente parlando di AirPlay 2, il servizio di connessione tra dispositivi iOS e accessori terzi per lo streaming di contenuti musicali. Ciò, come detto prima, non risulta così strano, perché la stessa Apple ha ormai da tempo aperto a tutti la possibilità di inserire il AirPlay nei proprio device e per questo motivo molte altre aziende, come SONOS ad esempio, ne vantano il supporto da parecchi anni.

Fino ad oggi quindi Samsung non aveva deciso di aderire al progetto, cosa che però ora è completamente dimenticata. Nel corso dell’anno, in circa 100 Paesi, si potrà quindi, non solo “streemmare” contenuti audio dall’iPhone, iPad, Mac e iPod Touch verso la TV Smart, ma anche noleggiare o acquistare tutti i film e le serie appartenenti al catalogo di iTunes direttamente dal telecomando.

Unico neo che riguarda principalmente l’Italia è la questione legata alle serie TV, perché come probabilmente saprete la stessa Apple non è ancora riuscita a portare questa funzione nel nostro Paese, neppure all’interno dei servizi proprietari.

A quanto pare quindi i due brand sono riusciti per un’istante a trovare un accordo e mettere da parte la rivalità, avvantaggiando in questo modo l’utente finale. Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbero altre collaborazioni di questo tipo?

Se l’articolo ti è piaciuto, commenta con la tua opinione, seguici su tutti i profili social che troverai nel pannello “TEAM” e soprattutto inviaci la tua proposta cliccando su questo link e faremo il possibile per realizzarci una guida nel minor tempo possibile. Grazie mille per essere stato sul blog.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome