É sempre mezzogiorno | Ricetta Krapfen di Carnevale di Barbara De Nigris

Il Carnevale è una celebrazione molto amata in Italia, e in ogni regione del paese sono presenti specialità culinarie da gustare durante questo periodo festivo. Oggi parleremo dei Krapfen, dei deliziosi dolcetti tipici del Trentino, che la chef Barbara De Nigris ci insegnerà a preparare.

I Krapfen di Carnevale richiedono diversi ingredienti per essere realizzati. Prima di tutto, avremo bisogno di 250 g di farina 00, 30 ml di latte, 30 ml di olio di semi, 30 ml di acqua tiepida, 1 uovo, mezzo cucchiaio di zucchero, mezzo cucchiaio di grappa, zucchero a velo, 500 ml di olio per friggere e un pizzico di sale.

Per il ripieno dei Krapfen, sono necessari 100 ml di acqua, 125 g di zucchero, 125 g di semi di papavero, 1 cucchiaino di miele, la scorza di mezzo limone, 1 cucchiaio di zucchero vanigliato, 1 cucchiaino di pasta di vaniglia, un pizzico di vaniglia, un goccio di grappa e confettura di albicocche come alternativa.

Per iniziare la preparazione, è necessario creare la sfoglia. In una ciotola, mescoliamo la farina e lo zucchero. In un’altra ciotola, uniamo il latte tiepido, l’olio di semi, l’acqua tiepida, la grappa, l’uovo intero e un pizzico di sale. Mescoliamo bene e uniamo i liquidi alle polveri, impastando fino a ottenere un panetto liscio. Copriamo con della pellicola trasparente e lasciamo riposare in frigorifero per mezz’ora.

Nel frattempo, possiamo preparare il ripieno dei Krapfen. Frulliamo i semi di papavero fino a ottenere una polvere. In un pentolino, riscaldiamo l’acqua con lo zucchero, mescolando fino a far sciogliere lo zucchero. Aggiungiamo i semi di papavero in polvere, il miele, la scorza grattugiata del limone, lo zucchero vanigliato, la pasta di vaniglia, la vaniglia e un goccio di grappa. Mescoliamo tutto sul fuoco per circa 10 minuti, fino a che il composto si sarà asciugato. Lasciamo raffreddare. In alternativa, è possibile utilizzare della semplice confettura di albicocche come ripieno.

Una volta pronta la sfoglia, dobbiamo stenderla sottile utilizzando una sfogliatrice per la pasta chiamata “nonnapapera”. Posizioniamo dei mucchietti di ripieno o di confettura di albicocche sulla sfoglia, quindi ripieghiamola sul ripieno facendo uscire l’aria. Con una rotella da cucina, ritagliamo dei ravioli e li posizioniamo su una teglia con carta forno. Copriamo e lasciamo riposare in frigorifero per mezz’ora.

Scaldiamo l’olio per friggere in una pentola profonda. Quando l’olio è caldo, friggiamo i ravioli fino a che saranno dorati. Durante la frittura, si formeranno delle bolle. Scoliamo i Krapfen su carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio e serviamoli spolverizzati con zucchero a velo.

I Krapfen di Carnevale di Barbara De Nigris sono pronti per essere gustati. Questi dolcetti sono fragranti e gustosi, e si sposano perfettamente con l’atmosfera festosa del Carnevale. Se siete interessati a vedere la preparazione di questa ricetta e altre deliziose preparazioni, potete trovare il video sul sito ufficiale delle trasmissioni come “É sempre mezzogiorno” e “Cotto e mangiato” su RaiPlay.

Si ricorda che questo articolo è solo un riassunto delle informazioni presenti, e non è il blog ufficiale delle trasmissioni. Buon appetito!
Continua a leggere su MediaTurkey: É sempre mezzogiorno | Ricetta Krapfen di Carnevale di Barbara De Nigris