età, moglie, figli, causa morte, patrimonio, dove vive

Vittorio Emanuele di Savoia, figlio dell’ultimo re d’Italia Umberto II e di Maria Josè, è venuto a mancare oggi, sabato 2 febbraio 2024, nella sua casa di Ginevra. Aveva quasi 87 anni e l’annuncio della sua morte è stato diffuso poche ore fa dalla Real Casa Savoia. Dopo il referendum del 2 giugno 1946, che ha scelto la Repubblica al posto della Monarchia, Vittorio Emanuele di Savoia è stato esiliato e ha vissuto in Svizzera, dove si è spento oggi a Ginevra.

Vittorio Emanuele di Savoia è nato a Napoli il 12 febbraio 1937 ed è morto a Ginevra il 3 febbraio 2024, a quasi 87 anni. Era figlio di Umberto II, ultimo re d’Italia, e di Maria Josè. Alla sua nascita è stato acclamato come principe dell’Impero e ha ricevuto i titoli di principe di Napoli e principe di Piemonte dalla sua nonna. Il padre avrebbe abdicato per farlo salire al trono, ma la storia ha deciso diversamente per lui.


L'offerta del giorno
LE HERISSON Tazza MUG Buongiorno un ca**o - REGALO SIMPATICA DIVERTENTE 449
  • TAZZA DI QUALITA’: Le tazze LE HERRISON sono la giusta idea regalo economiche e di alta qualità. Trova la grafica giusta per iniziare la giornata o arreda la tua scrivania con la Mug e usala come frase motivazionale, anche i tuoi colleghi d’ufficio la vorranno.

Dopo il referendum che ha scelto la Repubblica, è stato istituito un divieto per gli ex sovrani e i loro discendenti maschi di Casa Savoia di entrare e soggiornare nel territorio italiano. Pertanto, Vittorio Emanuele di Savoia ha vissuto in Svizzera, e l’esilio si è concluso solo nel 2002. Durante gli anni, ha lavorato come intermediario finanziario.


L'offerta del giorno
Uomo Buongiorno Belin Maglietta Frase Divertente Uomo Genovese Maglietta
  • Frase Tee Shirt: Buongiorno un belin. Magliette con scritte divertenti e frasi originali, ironiche e simpatiche. Maglie per uomo e ragazzo. Marca LUMOMIX.

La vita di Vittorio Emanuele di Savoia è stata segnata anche da alcuni scandali, come quello legato alla morte di Dirk Hamer. Nel 1978, ci fu una sparatoria intorno all’Isola di Cavallo a seguito del furto del gommone di Vittorio Emanuele. Si ipotizzava che lui avesse sparato e colpito alla gamba lo studente, che morì poi dopo una lunga agonia. Tuttavia, non ci sono mai state prove a sostegno di queste accuse e negli anni successivi Vittorio Emanuele di Savoia è stato assolto da tutte le accuse. Ha anche affrontato altri scandali nel corso della sua vita.

Dal punto di vista della sua vita privata, Vittorio Emanuele di Savoia ha sposato civilmente nel 1970 e religiosamente nel 1971 a Teheran Marina Doria. Prima del suo matrimonio, era stato fidanzato con Dominique Claudel. Dal loro matrimonio è nato un figlio, Emanuele Filiberto di Savoia, che è l’unico figlio nato da questo matrimonio. La sua vita privata ha spesso creato conflitti con suo padre.

L’Italia ha perso oggi una figura storica, Vittorio Emanuele di Savoia, che è stato l’ultimo rappresentante della famiglia reale. La sua morte segna la fine di un’epoca e rappresenta un momento di riflessione sulla storia del nostro paese. La sua vita è stata segnata da alti e bassi, scandali e controversie, ma rimarrà comunque una figura importante nella storia d’Italia. Che riposi in pace.
Continua a leggere su MediaTurkey: età, moglie, figli, causa morte, patrimonio, dove vive