Come rafforzare la memoria stimolando l’attività della mente

Con l’avanzare dell’età a volte dimentichiamo alcune cose. Le cause sono sicuramente fisiologiche, ma si può rafforzare la memoria attraverso delle semplici tecniche, allenando il proprio cervello. Il cervello con i suoi due emisferi, e formato da neuroni e glia. Si tratta di un organo molto complesso che ha molte funzioni. Con il tempo e l’invecchiamento fisiologico, la memoria potrebbe venire meno. Ci sono però alcuni metodi per rafforzare la memoria, andiamo a vedere quali sono.

Come rafforzare la memoria stimolando l’attività della mente

Per allenare la mente e aiutare la memoria sono utili alcuni esercizi. Ad esempio, si può imparare una piccola filastrocca e ripeterla alcune volte a settimana. Oppure si può scrivere una lista di oggetti, leggerla per qualche minuto e poi riscriverla senza guardare. Bisogna quindi cercare di memorizzazione sempre qualcosa.

Una strategia utile sarebbe quella delle associazioni verbali o legate a immagini. Se vogliamo ricordare l’indirizzo di una persona, si può associare il nome della via a un personaggio famoso o a un conoscente. Oppure per i colori, si può pensare a qualcosa di fisico come il mare, un fiore. Per quanto riguarda le parole, ci si può inventare un piccolo e semplice racconto, così da ricordare meglio.

Ad esempio se dobbiamo ricordare che il maglione blu è nell’armadio, ci si può inventare che una pecorella azzurra salta un cassetto e si infila in un armadio. Un classico metodo per tenere in forma il cervello sarebbe anche fare parole crociate, risolvere rebuse indovinelli. Anche i giochi di carte, i giochi di società, gli scacchi e la dama potrebbero aiutare.

È fondamentale cercare di tenere attiva la mente, così da non rischiare di dimenticare e perdere sempre di più la memoria, cosa che succede molto frequentemente, soprattutto quando si avanza con l’età e si diventa sempre più vecchi.