Limite al contante, la Lega propone un incremento a 10 mila euro

Il governo Meloni è nato da pochi giorni ma molte manovre sono già in agenda, e molte di queste andranno ratificate nel prossimo bilancio di stato, entro la fine del 2022. Su diverse posizioni la coalizione di centrodestra che ha vinto le ultime elezioni ha avuto sempre una posizione piuttosto netta in merito all’obbligo dei pagamenti elettronici e si è dimostrata spesso critica nei confronti del tetto al contante, che dal 2011 è stato gradualmente ridotto, sia per favorire i pagamenti elettronici, ma anche per contrastare l’evasione fiscale. Uno dei partiti che fanno parte della coalizione politica ora al governo, la Lega, ha proposto un importante “ritocco” al limite sui contanti, radicato attraverso un progetto di legge firmato da Alberto Bagnai.

Tetto al contante, la Lega propone un incremento a 10 mila euro

La Lega aveva già chiesto ed ottenuto il “blocco” del limite dei contanti nel 2022 che sarebbe dovuto passare da 2000 a 1000 euro, attraverso il Decreto Milleproroghe, ora la proposta è di aumentare di molto il tetto al contante Il segretario del partito Matteo Salvini ha “benedetto” la misura attraverso un post su Facebook parlando di “proposta di buonsenso della Lega, in linea col programma del centrodestra e con altri paesi europei: Meno burocrazia, più libertà”, trovando anche pareri positivi da Forza Italia.

Decisamente contraria l’opposizione, in primis il Movimento 5 Stelle di Giuseppe Conte che ha di fatto parlato di un “favore” verso gli evasori fiscali andando a “premiare chi va in giro a fare pagamenti con 10mila euro di banconote in una valigetta”. Anche il PD si è espresso in termini piuttosto critici in tal senso in quanto “renderebbe più difficile controllare i flussi di denaro”.

Più diplomatica per ora l’UE, che attraverso il vice presidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis, ha espresso una certa “indipendenza” da parte dei paesi europei che hanno finora una libertà di scelta da questo punto di vista, in quanto alcune nazioni hanno limiti molto bassi sul contante, mentre altri praticamente non ne hanno. La volontà da parte generica resta però quella di tenere applicate alcune soglie.

Limiti contanti tetto contante