Carta Bancomat smagnetizzata? Ecco cosa fare!

Siamo oramai circondati dalla tecnologia, che da tempo ha iniziato ad “invadere” anche abitudini e contesti legati al denaro, ed anche se il nostro paese tende ad essere piuttosto connservatore rispetto ad altre realtà, la diffusione di carte e bancomat è di fatto iniziata dalla fine del 20° secolo fino a raggiungere standard di diffusione molto elevati, anche grazie alla facilità di utilizzo dei vari Bancomat, carte di debito e simili. Tuttavia una carta o un bancomat continua ad essere uno strumento estremamente delicato, e la possibilità di ritrovarla smagnetizzata non è così remota, anzi. Ma cosa fare?

Carta Bancomat smagnetizzata? Ecco cosa fare!

Cosa significa carta smagnetizzata? Esattamente come dice il nome, questo accade quando una particolare carta di pagamento o dispositivo elettronico perde la carica magnetica smettendo di fatto di funzionare.

I fattori che possono sviluppare questo evento sono molti, generalmente agenti esterni come polvere, graffi, o anche la presenza costante di magneti, batterie e simili nei pressi della nostra tessera. In generale il rischio di smagnetizzare la carta è sensibilmente più elevato se non si provvede a proteggerla adeguatamente, ad esempio con l’ausilio di una custodia apposita. Cosa fare in caso di “danno” già presente?

La soluzione più ovvia ed efficace è quella legata alla sostituzione, in quanto ogni banca ed emittente conferisce la possibilità, generalmente attraverso un pagamento definito, di sostituire la vecchia carta inutilizzabile con una nuova. In questo caso l’emittente provvede a disabilitare quella precedente prima di sviluppare una nuova.

E’ anche possibile provare a ripulire accuratamente la banda magnetica ed il chip presente nella quasi totalità delle tessere attuali, anche con l’ausilio di una gomma da cancellare, una di quelle utilizzate normalmente per eliminare i segni di matita.

In alcuni casi infatti questa azione, sviluppata senza eccedere nella forza, può riportare in vita lo strumento, quindi permettendoci di evitare la fastidiosa e laboriosa sostituzione.

carta smagnetizzata bloccare bancomat pin smarrito