Lavatrice, attenzione a questi errori: ecco cosa non fare mai

La lavatrice è probabilmente l’elettrodomestico che ha cambiato di più il concetto di quotidianità casalinga, essendosi diffusa in particolare a partire dall’inizio del 20° secolo nella sua forma “meccanica”, anche se in secoli passati erano state messe a punto varie tipologie di lavatrici manuali. Anche se oggi questo elettrodomestico è molto “avanzato”, è ancora relativamente facile incappare in diversi errori che possono compromettere la natura del nostro bucato. Quali sono gli errori da non fare assolutamente quando si utilizza la lavatrice?

Lavatrice, attenzione a questi errori: ecco cosa non fare mai

Tra gli errori più comuni sussistono quelli di concetto, portati avanti anche per pigrizia, come il non separare i capi. Questo comporta il doppio problema di rovinare i tessuti e di non lavare accuratamente alcune tipologie di abito.

Altrettanto comune è lasciare la lavatrice “sporca”. Anche questo elettrodomestico deve essere pulito con discreta regolarità in particolar modo nel cestello e in corrispondenza delle guarnizioni. Esistono prodotti specifici ma va bene anche un rimedio naturale come può essere il bicarbonato di sodio, in particolare nelle aree più “nascoste”. Se non pulita la lavatrice tende non solo a sviluppare cattivi odori, ma la scarsa pulizia rende anche meno efficaci i lavaggi dei capi di abbigliamento.

Banale ma molto comune il non scegliere temperature adatte al lavaggio: oggi è qualcosa di necessario anche per risparmiare energie, ma è un errore comune esagerare con le temperature. Ad esempio a  60° si lavano lenzuola e asciugamani in cotone, quando sono particolarmente sporchi, a 30° le fibre sintetiche e quasi tutto il resto non deve mai essere lavato a temperaturee superiori di 40°.

Anche eccedere con il detersivo è un errore comune che sviluppa problemi come un eccesso di schiuma che non deterge accuratamente gli abiti, aumentando anche il fabbisogno di energia.

Importante anche ricordarsi di riempire “il giusto” il cestello, non sovraccaricarlo ma anche di non fare lavaggi a vuoto.

Lavatrice