non pagare bollette

Bollette, ecco i trucchi ed i segreti per risparmiare

Il 2022 sarà ricordato indiscutibilmente come l’anno dei rincari cospicui in bolletta, dovuti non solo a causa di una ragione singola ma anche e soprattutto per una serie di eventi che “messi insieme” hanno portato i governi europei, incluso quello italiano a provvedere in maniera più o meno differenziata per porre un freno ai rincari, che ineviatabilmente incidono negativamente sulle fasce meno abbienti della popolazione. Nel corso dei mesi il governo Draghi ha dovuto rinnovare e rimodulare forme di agevolazione come il Bonus Bollette che di fatto esisteva già nel 2021 ma che è stato potenziato a fronte di eventi legati al contesto socio politico ed al contesto energetico.

Bollette, ecco i trucchi ed i segreti per risparmiare

Restano comunque utili e “calzanti” con il contesto attuale i consigli che possono significativamente aiutare a ridurre lo spreco energetico, in particolar modo con il periodo costellato da climi più rigidi che di fatto è almeno sulla carta già iniziata.

A partire dagli elettrodomestici, ad esempio la lavatrice è sempre una buona idea optare per detersivi e detergenti concentrati e di buona qualità così da ridurre la spesa di elettricità ma anche  di acqua, ed è anche importante ricordarsi di caricare l’elettrodomestico a sufficienza senza però eccedere, magari utilizzando il programma Eco che consente di ridurre i consumi. Meglio optare sempre per temperature basse (30-40 C°) così da ridurre l’utilizzo di energia elettrica.

In cucina è essenziale ridurre quando possibile i tempi di cottura, fattore che è possibile ottenere combinando l’uso del forno a microonde e del forno tradizionale oppure facendo uso della pentola a pressione.

Moltissimi elettrodomestici odierni dispongono di una funzione di standby, che in molti casi sostituisce lo spegnimento tradizionale, ma è da disabilitare quando questi non sono realmente utilizzati.

Scontato ma mai abbastanza ricordare di ottimizzare l’illuminazione provvedendo a sostituire le lampadine tradizionali con quelle LED o Alogene, oltre a ricordarsi di tenere sempre pulite le lampade così da migliorare la resa della luce.

non pagare bollette