gettone telefonico 7208

Hai questo vecchio gettone telefonico? Assurdo, ecco quanto vale!

Lo sviluppo e la diffusione del gettone telefonico è iniziata in un contesto temporale non casuale, a cavallo tra gli anni 20 e 30, per far fronte alle prime necessità di strumenti in grado di “connettere” telefonicamente i cittadini. Il telefono pubblico infatti, almeno nel nostro paese ha iniziato a diffondersi proprio in questa particolare epoca e la prima forma in assoluto di gettone italiano risale al 1927, coniato dalla Stipel, inizialmente a scopo “dimostrativo” durante la Fiera Campionaria di Milano. Il gettone telefonico ha avuto una funzione di “sostituzione” delle monete necessario per limitare il furto di queste ultime.

Hai questo vecchio gettone telefonico? Assurdo, ecco quanto vale!

Il gettone quasi naturalmente è divenuto qualcosa di estremaemnte legato alla cultura pop, in particolare dopo la seconda guerra mondiale, e con l’istituzione delle prime cabine telefoniche, a partire dagli anni 50.

Protagonisti indiscussi del contesto telefonico popolare italiano, hanno avuto un costo direttamente proporzionale al contesto economico in quanto sono stati “aggiustati” con l’inflazione. La versione più diffusa dei gettoni, realizzati soprattutto in ottone o in alpacca è quella corrispondente al periodo 1959-1980, anche se nel corso degli anni 90 sono stati sempre più gradualmente sostituiti dalle tessere telefoniche e dalla telefonia mobile. Tutti gli esemplari che sono stati realizzati in questo contesto storico presentano 4 cifre su uno dei lati che stanno ad indicare rispettivamente mese ed anno di coniatura.

I gettoni sono stati coniati nel corso dei decenni da alcune forme di stabilimento, ed uno dei più interessanti in ambito collezionistico risulta essere il numero 7112, in particolare quello che presenta uno dei lati “ruotato” di 90 gradi, con marchio IPM. Il valore medio risulta essere sensibilmente più alto rispetto ad altri esemplari.

Quello corrispondente ad un esemplare in buone condizioni è di 25-30 euro, ma se si trova in eccellente stato un collezionista potrebbe volerne spendere oltre 70 euro.

gettone telefonico