100 lire minerva

Se trovi Minerva sulle vecchie 100 lire sei ricco: ecco quali sono

L’influenza culturale conferita dalla lira sul nostro paese è difficile da quantificare ma senza particolari dubbi risulta essere decisamente importante: in primis perchè la valuta in questione ha costituito la “moneta” negli ultimi due secoli ma anche perchè, visti i numerosi cambiamenti che si sono verificati in questo lasso di tempo, la lira ha cambiato aspetto e forma, nonchè valore, varie volte. Tra le più “famose” ci sono ovviamente quelle che hanno fatto dell’infanzia e della giovinezza di molti, anche perchè alcune emissioni sono divenute rapidamente iconiche come la 100 lire Minerva.

Emissione molto comune

A partire dalla proclamazione della Repubblica italiana nel 1946, la zecca ha dato vita a numerosi nuovi “formati” di monete che ha portato gli anni del boom economico a sviluppare nuovi “pezzi”, come la 100 lire. La prima dell’epoca repubblicana risale al 1954, anno in cui fu avviata la produzione su vasta scala di questa moneta realizzata in lega di alluminio, nota come Acmontial, che sarà utilizzata anche dalle versioni successive della 100 lire. Minerva è la divinità ritratta su queste emissioni e costituisce anche il “modello” più replicato della storia della 100 lire in quanto sarà riportato in toto anche sulle 100 lire Piccole, cooniate esclusivamente nella prima metà degli anni 90.

Se trovi Minerva sulle vecchie 100 lire sei ricco: ecco quali sono

Sono monete ancora oggi non così rare da trovare, proprio perchè a lungo hanno costituito le varianti più diffuse in senso assoluto: quelle dei primi anni sono le più difficili da trovare in eccellenti condizioni, ed è per questo che una 100 lire Minerva del 1955 vale diverse centinaia di euro.

La più rara è sicuramente la variante di Prova datata 1954, coniata in pochi esemplari data la natura di Prototipo. Il valore infatti risulta essere decisamente elevato per queste emissioni che possono far guadagnare fino a 3000 euro. Sono identiche a quelle coniate successivamente, eccezion fatta per la scritta Prova riportata in piccolo sul bordo.

100 lire minerva