multa bancomat errore banca addio bancomat attenzione

Bancomat, da quando non sarà possibile prelevare? Ecco la data

Da strumento “avanzato” a qualcosa che sembra oramai far parte del passato: il Bancomat per la maggior parte di noi costituisce una normalità oramai completamente integrata nel nostro vivere comune, anche se in realtà il concetto continua a mutare, a causa sopratutto dell’avanzamento tecnologico e ai costanti cambiamenti che condizionano da oramai molto tempo la nostra cultura. Il Bancomat infatti, nello specifico lo strumento noto come sportello ATM, è ancora estremamente diffuso ma a differenza del circuito omonimo, utilizzato per i pagamenti tramite carta, costituisce qualcosa che in un futuro non così lontano diventerà “parte del passato”.

Bancomat, da quando non sarà possibile prelevare? Ecco la data

La motivazione è molto pratica: l’azione principale degli sportelli è per l’appunto quella di erogare denaro contante, formato che viene oramai limitato se non addirittura osteggiato dagli stati occidentali, molto più orientati a favorire la moneta elettronica. Bonifici, carte e simili costituiscono infatti il futuro, e la moneta fisica per questo motivo, pur essendo molto diffusa e “integrata” nelle nostre realtà quotidiane viene limitata, sopratutto quando bisogna “spostare” grandi quantitativi di denaro.

Questo si riflette anche sulle scelte delle banche che, com’è logico, devono “farsi i conti in tasca”: tenere aperti e attivi filiali e sportelli ATM presenta un costo oramai non più conveniente e in molti casi piuttosto proibitivi. Ecco perchè il numero di questi sportelli, spesso associati alle filiali, è in costante diminuzione: oramai molte banche operano esclusivamente online sia nativamente (come Revolut o N26) mentre altre come quelle del gruppo ING hanno già deciso preventivamente di “scomparire” fisicamente dal territorio, concentrandosi esclusivamente sul fornire servizi telematici. Inevitabilmente questo porterà a commissioni maggiorate ad esempio quando si paleserà la necessità di prelevare presso sportelli che non appartengono al nostro circuito bancario.

Non esiste una data precisa per “tutte le banche”, ma ognuna decide “per se”: si stima che nel prossimo decennio almeno il 40 % delle banche avrà compiuto interamente la transazione di cui sopra, ossia avrà rimosso i propri ATM.

prelievi bancomat prelevare