bancomat sportelli prelievi bancomat prelievolimite

Bancomat, ecco da quando non sarà più possibile prelevare: “attenzione”

Anche se spesso tendiamo a non farci troppo caso, anche un concetto “basilare” come il denaro è cambiato già diverse volte nel corso dei secoli: anche il concetto di banconota, oggi indispensabile nella vita di tutti, ha stentato ad attecchire fino alla seconda rivoluzione industriale, sebbene l’idea risale addirittura al Medioevo (la prima forma di banconota fu concepita intorno all’anno 1000, in Cina). Questo perchè le strutture sociali, commerciali ed economiche in senso generale cambiano di continuo, e in un contesto legato alla digitalizzazione anche il Bancomat, da strumento quasi avanguardistico si appresta da tempo a dover cambiare in modo anche importante.

Meno contante

Il numero degli sportelli adibiti al prelievo di contante ad esempio risulta in diminuizione da oramai oltre un decennio, e anche il tetto legato ai limiti di erogazione e utilizzo del denaro liquido è costantemente fonte di dibattito. Questo perchè le monete e banconote non sono così centrali come un tempo, anzi il contesto europeo da diverso tempo ha scelto di limitarne l’utilizzo e la diffusione per motivi legati alla sicurezza, praticità e sopratutto ad una migliore ottimizzazione della fiscalità, in quanto bonifici, carte bancomat e prepagate risultano essere molto più tracciabili e quindi “riscontrabili”. Alcune banche hanno già scelto preventivamente di ridurre di molto la presenza fisica sul territorio italiano, come ha fatto Conto Arancio del gruppo ING, di provenienza olandese, che dal 2021 non è più presente in Italia dal punto di vista “fisico”, avendo rimosso ogni forma di ATM e filiali. Di contro, stiamo assistento alla diffusione sempre più capillare delle banche online, che operano nativamente in modo esclusivamente digitale, facendo largo uso delle proprie applicazioni, permettendo al contempo di abbattere i costi.

Bancomat, ecco da quando non sarà più possibile prelevare: “attenzione”

Difficile fare una stima in quanto ogni nazione segue le proprie linee guida, anche in un contesto comunitario come l’Unione Europea. In Italia la situazione è leggermente più complessa, essendo la popolazione molto legata al contante. La stima generica prevede l’impossibilitò di effettuare prelievi a partire dal prossimo decennio.

bancomat sportelli prelievi bancomat prelievolimite