lire caravelle

Se trovi le vecchie lire con le caravelle sei ricco: ecco il valore

Mai realmente dimenticata, la vecchia lira italiana ha ancora un enorme impatto culturale e “nostalgico” sopratutto nei confronti di chi nell’infanzia o nella gioventù ha utilizzato con costanza il precedente conio italiano. Le lire rappresentano anche una forma estremamente popolare di moneta tra i collezionisti che anche durante il periodo di circolazione, diversi esemplari specifici hanno catalizzato l’attenzione degli appassionati. Un esempio è dato dalle lire con le Caravelle, in particolare una versione molto particolare.

Se trovi le vecchie lire con le caravelle sei ricco: ecco il valore

Con questa nomenclatura si fa riferimento ad una versione molto importante della 500 lire, la prima coniata dall’Italia repubblicana a non troppi anni di distanza dal secondo dopoguerra: la produzione di questa moneta d’argento è iniziata su vasta scala nel 1958 fino al 1967, mentre successivamente la moneta è stata coniata esclusivamente per gli appassionati. Uno dei lati è contraddistinto dalla presenza di 3 caravelle (probabilmente un riferimento alle 3 imbarcazioni di Colombo) durante la navigazione, mentre l’altro lato è contraddistinto dalla presenza di un profilo di donna, contornato dagli stemmi delle regioni italiane.

Normalmente questa emissione non ha un valore altissimo, la valutazione si aggira dai 5 ai 60 euro. Discorso molto diverso se siamo di fronte alle rarissime Caravelle sbagliate o anche Caravelle  al contrario, ossia una limitatissima serie definita di Prova, come riportato in un dettaglio nell’angolo con le imbarcazioni che presenta la particolarità estetica che conferisce il nome: ossia le bandiere sopra le vele risultano “girate” a sinistra anzichè a destra, come poi “aggiustato” nella versione finale. In realtà non si tratta di un errore vero e proprio in quanto le Caravelle potevano effettivamente navigare controvento (di bolina, come si usa dire). In ogni caso il disegno fu modificato poco prima della produzione di massa e poco più di 1000 di queste monete risultano ancora esistenti. Il valore è molto elevato: si parte da una “base” di oltre 4000 euro per una moneta in buone condizioni fino a oltre 10.000 per una in eccellenti condizioni.

lire caravelle