Telepass

Telepass: ecco come richiedere il 30% di sconto sul pedaggio

Alcuni servizi considerabili “pionieristici” hanno avuto un’impatto così importante sulla cultura nostrana che la nomenclatura stessa ha acquisito il significato di un’azione precisa. Nel caso di Telepass, nome che identifica sia la tecnologia con marchio registrato che l’azienda omonima, questo nome ha anche un significato inerente al pedaggio automatizzato, grazie all’incredibile diffusione, iniziata a partire dagli anni 90. Com’è noto infatti Telepass, dietro funzione di abbonamento, permette di velocizzare il pedaggio presso i caselli autostradali (oltre a fornire anche vantaggi di vario tipo per la propria clientela), fattore che si rivela incredibilmente utile sopratutto per i pendolari o per chiunque per motivazioni varie, è solito utilizzare l’autostrada con frequenza.

Diffusione e prima concorrenza

Il tutto è gestito come detto, da un servizio di abbonamento, che a sua volta è suddiviso in varie “tariffe”. A partire dalla prossima estate Telepass SpA ha ufficializzato un importante aumento dei costi, che di fatto quasi “raddoppierà” la quota economica legata a tutti i tipi di abbonamento, dopo esattamente 25 anni dall’ultimo rincaro. Telepass resta comunque assolutamente vantaggiosa, anche se per la prima volta dopo  svariate decadi si trova a fronteggiare un reale concorrente, ossia UnipolMove. E’ possibile usufruire di uno sconto del 30 % per i nuovi clienti Telepass, come fare?

Telepass: ecco come richiedere il 30% di sconto sul pedaggio

Anche se è associato tradizionalmente alle automobili, Telepass in tutte le sue tipologie di abbonamento può essere tranquillamente utilizzato anche a bordo di ciclomotori con cilindrata pari o superiore a 150 cc. Sia per fronteggiare questa prima concorrenza da parte di UnipolMove ma anche per incentivare l’uso dei propri servizi anche per le “due ruote”, Telepass ha deciso di offrire un costo per pedaggio scontato del 30 %. E’ sufficiente fare richiesta direttamente ad un qualsiasi punto Blu per avere maggiori dettagli in merito (portando il proprio libretto di circolazione), oppure risulta essere ugualmente utile contattare telematicamente il servizio attraverso l’indirizzo email info@autostrade.it.
Telepass