Ecco come arricchirsi con un terreno abbandonato: ecco la guida

Un terreno abbandonato non è sicuramente un “buon segno” per i paesi e i singoli imprenditori: nella maggior parte dei casi un apprezzamento di terra che viene abbandonato risulta essere sintomo di crisi o di necessità di “passare di mano” un’impresa anche se le motivazioni possono essere molti e non per forza negativi. Può un terreno garantirci un guadagno, anche non nel breve termine, dopo un’opportuno investimento?

Come fare?

La risposta può essere affermativa, ma come ogni forma di investimento non va preso “alla leggera”, gettandosi a capofitto in imprese e azioni senza un’accurata pianificazione. Il mercato attuale è ricco di possibilità, indifferentemente dalla categoria: prodotti agricoli, sviluppo di campi sportivi ma anche allevamenti di vari tipi possono rivelarsi sorprendentemente positivi, al netto di una giusta locazione del terreno. E’ essenziale valutare sia il mercato, sia le possibilità che il terreno in questione può offrire.

Ecco come arricchirsi con un terreno abbandonato: la guida

Se la nostra volontà è convertirlo ad un utilizzo agricolo, magari sfruttando le nicchie di mercato come coltivazioni particolari (funghicultura, olive, ma ance cose più “esotiche” come bacche di goji, zafferano, aloe vera e simili), è opportuno valutare se il terreno risulta compatibile con ciò che intendiamo fare, magari attraverso il giudizio di un agronomo. Se il riscontro è positivo, è opportuno valutare i costi che possono essere molto vari a seconda del contesto.

Se la nostra intenzione è invece utilizzare il terreno per altri scopi, è possibile prendere in considerazioni anche allevamenti di vario tipo: uno particolarmente remunerativo alle giuste condizioni è quello relativo alle api da miele: numerosi privati al netto di costi sostenibili, hanno avuto un ottimo riscontro in termini di popolarità, sopratutto se il terreno in questione presenta una locazione adatta, ad esempio non lontano da zone ricche di fiori. I costi sono sopratutto relativi all’acquisto di api e dell’attrezzatura necessaria per la produzione.

terreno abbandonato