terreno abbandonato ricchi

Posso arricchirmi con un terreno abbandonato? Ecco la risposta

La storia umana è terribilmente ciclica, ossia tende a ripetersi sotto molti punti di vista, e quindi una mente particolarmente abile a sfruttare le occasioni può ambire ad investimenti apparentemente poco sensati per ambire ad un guadagno. Gli esempi di grandi imprese partite dal nulla o quasi sono innumerevoli ma anche senza voler tentare di emulare grossi brand partiti da una semplice idea, è possibile ottenere un guadagno anche da un terreno abbandonato.

Territorio fruttuoso?

Un terreno può essere abbandonato dal proprietario per varie motivazioni: mancati investimenti, situazioni di crisi più o meno dipendenti dallo stesso proprietario, o altri fattori. Spesso questi territori si rivelano essere più un “peso” che altro e in molti casi risultano abbandonati, pronti ad essere eventualmente sfruttati. Anche un terreno brullo e spoglio può essere sfruttato a dovere, a patto che si presentino alcune condizioni particolari: se abbiamo intenzione di tentare un’investimento bisogna prima di tutto strappare un buon prezzo, cosa tutt’altro che impossibile sopratutto se l’intenzione del proprietarario principale è quella di disfarsene al più presto attraverso la vendita a buon prezzo, se non la cessione a titolo gratuito tramite donazione.

Posso arricchirmi con un terreno abbandonato? Ecco la risposta

E’ importante ribadire il concetto di non voler adattare un terreno a ciò che vogliamo fare, quanto il contrario: un territorio adibito alla coltivazione, sopratutto se lontano dai centri urbani può essere una soluzione importante ma bisogna essere pronti ad essere “elastici” adattandosi alle tendenze. Se il terreno abbandonato è invece in città può essere facilmente adattato e “convertito” per un utilizzo sportivo, investendo su lavori per creare un campo da calcetto, tennis o altri sport particolarmente in voga in questi anni come il padel, che non richiedono aree sterminate.

Risulta essenziale valutare ovviamente i costi ma anche la nostra volontà: se ad esempio il terreno risulta eccellente per la coltivazione possiamo sempre offrirlo tramite “affitto” a chi è già intenzionato a sfruttarne le proprietà, dietro la ripartizione dei guadagni.

terreno abbandonato ricchi