20 euro €20

Banconote da €20, cosa significa questo segno? Attenzione

L’euro ha iniziato a far parte delle nostre vite ufficialmente dal 2002, anche se gli stati membri che hanno deciso di sostituire le proprie valute con quella comunitaria avevano già preventivamente sviluppato accordi con la Banca Centrale Europea per lo sviluppo delle nuove monete e banconote che avrebbero iniziato a prendere il posto di quelle tradizionali a partire dagli anni 90. Alcune nazioni hanno iniziato a produrre fisicamente la nuova valuta a partire dal 1999, ecco perchè alcune monete recano proprio quell’anno di coniatura. La banconota da €20 è indubbiamente una delle più circolate ed utilizzate, ma può essere effettivamente interessante?

Banconote da €20, cosa significa questo segno? Attenzione

Immediatamente riconoscibile per il caratteristico colore blu-azzurro, e per avere il terzo valore in ordine crescente, ha dimensioni di 133 × 72 centimetri, che rappresentano al meglio lo status “medio” tra le banconote comunitarie. Come da tradizione, anche la €20 rappresenta un generico stile architettonico relativo ad un periodo definito, in questo caso si rifà all’architettura gotica.

Per anni è stata la banconota più contraffatta tra quelle della serie originale, mentre a partire dalla seconda serie, denominata Europa, questo poco gratificante primato è passato alla banconota da €50.

Nonostante la grande diffusione, la €20 euro può rivelarsi incredibilmente preziosa, a patto di trovare l’esemplare giusto: come ogni forma di carta moneta sono gli esemplari rari ad essere i più ambiti: uno su tutti la rarissima banconota Campione, nota come Specimen, ossia parte di una limitatissima serie destinata non alla circolazione ma per essere donata a personalità europee importanti. Questa è immediatamente riconoscibile per la scritta Specimen, piazzata in diagonale su ambo i lati dell’esemplare. Trovarla è realmente quasi impossibile in quanto la loro circolazione è ovviamente limitatissima, dato che non passano inosservate.

Quelle da €20 possono portare ad un guadagno superiore a 1000 euro se in ottime condizioni, ma può arrivare a valerne fino al doppio per una fior di stampa.

20 euro €20ECCO