banconota scritta Banconote fuori corso segno

Attenzione alle banconote con questo segno: ecco che vuol dire

Le banconote rappresentano una diversità oggi un po’ dimenticata dalle nostre parti: tutti gli esemplari di carta moneta dal 2002 hanno infatti cambiato aspetto con l’arrivo dell’euro. La valuta comunitaria ha infatti influito in modo sostanzioso sul concetto stesso di banconota normalizzando l’aspetto di tutti i “tagli, che risultano identici per tutti i paesi utilizzatori (eccezion fatta per la prima  lettera del seriale, che identifica per l’appunto il paese di provenienza).

“Pezzi comunitari”

Rispetto alle monete quindi c’è molta meno diversità ma non significa che gli esemplari di carta moneta europei non risultino interessanti: è infatti possibile trovarsi tra le mani un biglietto da 5, 10, 20, 50, 100 e 200 euro sensibilmente più raro di altri seguendo la tipologia di numero di serie. Se presenta peculiarità come ad esempio cifre tutte uguali (es. S22222222) o consecutive (es S1234567) sono considerabili estremamente rare ma anche un esemplare che presenta poche tipologie di cifre può valere fino a 3 volte il valore nominale di un “pezzo”, a patto che quest’ultimo risulti essere in ottime o eccellenti condizioni di conservazione

Attenzione alle banconote con questo segno: ecco che vuol dire

Ancora più interessanti, sebbene molto più rare le banconote Specimen rappresentate proprio da una limitatissima serie di esemplari che reca questa scritta su ambo i lati. Si tratta di una serie non destiata alla circolazione quanto piuttosto per diventare proprietà di personalità importanti come il governatore stesso della Banca Centrale Europea.

Il valore è piuttosto alto e dipende anche dal formato di banconote:  le 5 e 10 euro valgono tra i 750 e i 1500€, le 20 e 50 euro possono far guadagnare tra i 1200 e i 2000€ mentre ancora più remunerative gli esemplari Specimen da 100, 200 e 500 euro che se presentano condizioni particolarmente buone possono valere fino a oltre 2500 euro.

Essendo così facilmente distinguibili, è molto raro non notare la scritta che è riportata anche sui “Fac simile”. Quelli autentici invece presentano la carta filigranata in tutto e per tutto.

10 euro