Queste banconote rare valgono una fortuna: ecco quali

Il termine numismatica indica lo studio approfondito di qualsiasi forma di denaro, sia monete che banconote, anche se con questo termine il più delle volte si fa riferimento alla collezione di questi oggetti. Le banconote risultano spesso meno interessanti per gli appassionati, che preferiscono tendenzialmente a volgere le proprie attenzioni alle monete.

La carta moneta infatti non ha trovato grande diffusione fino alla seconda rivoluzione industriale, ed anche per composizione fisica, tende a deteriorarsi se non opportunamente conservata. Oggi tuttavia le banconote sono tendenzialmente molto più “danarose” rispetto alle monete metalliche. Quali sono le più rare?

Queste banconote rare valgono una fortuna: ecco quali

I “biglietti di banca” hanno iniziato a diffondersi in Europa e nelle colonie a partire dal 1700. Molti esemplari antichi hanno un’aspetto molto diverso da quello che siamo abituati a concepire, in quanto si trattava sopratutto di documenti che “testimoniavano” il possedimento di una somma di beni.

Un esempio è dato dalla prima banconota australiana, realizzata 1817 e pari ad un valore di 10 scellini. La Bank of New South Wales aprì con 100 banconote da dieci scellini stampate come “prova” oggi quasi tutte scomparse o distrutte. Il valore “oscilla” tra i 160 fino a oltre 220 mila dollari statunitensi.

banconota-australia

Circa un secolo dopo è stata stampata un’altra banconota rara, stavolta dagli Stati Uniti: la banconota da $1.000 del 1918 con il volto di Alexander Hamilton, formalmente ancora valida, visto che “tagli superiori” di banconote non sono più validi. Risulta particolarmente interessante perchè ne esistono poco più di un centinaio. Il valore oscilla tra i 6300 ed i 7800  dollari, a seconda delle condizioni.

1000 dollari

La banconota considerata più rara e preziosa al mondo risulta essere anch’essa statunitense: si tratta della Grand Watermelon, sempre da 1000 dollari. “Utilizzata” solo per 3 anni, tra il 1890 e il 1893, è riconoscibile per il ritratto di George Gordon Meade, generale dell’Unione. Ne esistono solo 3 esemplari e per questo la valutazione supera i 3 milioni di dollari.

1000-dollari-americani