giuseppe-verdi due euro 1000 lire verdi

Se hai questa banconota da 1000 lire con Giuseppe Verdi sei ricco: FOTO

Giuseppe Verdi è stato uno dei più grandi compositori di tutti i tempi nonchè personaggio di grande rilevanza ed importanza storica: in quasi un secolo di vita, la sua influenza anche politica, arrivata attraverso le sue opere, ha alimentato il senso di unità nazionale, che contribuirà a portare alla proclamazione dell’Unità d’Italia a partire dal 1861. Il ruolo avuto nell’arte musicale nonchè nell’appena citata influenza politica è riscontrabile anche dai numerosi omaggi, come vie, piazze, statue e anche due distinte raffigurazioni su altrettante versioni della 1000 lire, che riporta proprio il volto di Giuseppe Verdi.

Se hai questa banconota da 1000 lire con Giuseppe Verdi sei ricco: FOTO

Il volto di Verdi ha “accompagnato” gli italiani per molti anni: le 1000 lire a lui dedicate sono state concepite in due serie, la prima dal 1962 al 1969 e la seconda dal 1969 fino al 1981, anno in cui fu sostituita dalla Marco Polo.

La Prima serie è riconoscibile per lo sfondo bianco, ed essendo stata realizzata per meno di un decennio, risulta essere particolarmente interessante. Ogni banconota che presenta un seriale tra A42 ed L43 ha un valore variabile dai 20 fino a 350 euro, valore che cambia molto a seconda delle condizioni della banconota. Molto interessanti anche le sostitutive, riconoscibili per la prima lettera del seriale che è sempre una X o Z. Queste hanno una valutazione di 30 ai 350 euro, le Z08, Z09, Z10, X14 che hanno un valore tra 450 e i 750 euro, se in condizioni Fior di Stampa.

Meno rare le seconde, sviluppate su carta ocra/beige, ma comunque molto interessanti: anche in questo caso le più “danarose” sono le sostitutive che presentano le lettere XA all’inizio del seriale, quindi le XA E, XA F ed XA C, dato possono superare agevolmente i 600 euro se in Fior di Stampa mentre una

Leggermente più comuni le XA che terminano con M, che possono valere dai 50 ai 200 euro, mentre se finiscono con G o H, possono far guadagnare oltre 200 euro.