Monete rare: trova le 500 Lire con le Caravalle e sei ricco

Poche valute sono entrate così nell’immaginario collettivo della lira italiana, che ha definitivamente “perso il posto” in quanto a validità effettiva nel 2002 ma continua ad essere ricordata con nostalgia e in alcuni casi anche con diversi rimpianti, sopratutto legati ad un effetto nostalgia.

La lira infatti ha accompagato generazioni intere di italiani lungo quasi 2 secoli, prendendo in considerazione anche il periodo antecedente all’Unità d’Italia, dove la lira veniva coniata dai singoli stati italiani prima dell’unificazione.

Emissione celebre

La 500 lire rappresenta una delle più famose, in particolar modo l’ultima variante, ossia la cosiddetta bimetallica, che per colorazione ricorda l’odierna moneta da 2 euro. La bimetallica tuttavia non è la l’unica emissione di questo valore che è stata utilizzata in Italia. La prima 500 lire in formato metallico (con questo valore prima del secondo dopoguerra si identificavano solo i biglietti di banca in formato cartaceo) è l’altrettanto famosa 500 lire Caravelle, realizzata in argento tra gli anni 50 e 60 del 20° secolo.

La Caravelle è stata infatti realizzata in argento, a partire dal 1958 al 1968 e poi successivamente solo per i collezionisti. Una di queste monete non vale moltissimo oggigiorno, visto che la valutazione media non supera i 20-30 euro.

Monete rare: trova le 500 Lire con le Caravalle e sei ricco

Tuttavia esiste una versione molto ambita e contesa, ossia la versione di Prova, datata 1957, conosciuta anche come Vele al contrario, Controvelnto o Caravelle Sbagliate. Le bandiere sulle caravelle in questa versione infatti risultano essere collocate sul lato sinistro anzichè a destra, e questa emissione è riconoscibile anche per la scritta Prova sul lato sinistro della moneta.

Nel 1957 fu un ammiraglio ha notare l’errore in fase di produzione, e le bandiere furono spostate a destra. Nonostante vengano chiamate ancora oggi “Controvento” in realtà non è un “errore” marinaro, visto che le navi stanno viaggiando di bolina, per l’appunto controvento.

Il valore di queste monete in particolare è molto alto, visto che si parla di cifre che partono dai 5000 fino ad arrivare a 12.000 euro, se in condizioni assolutamente perfette.

500 lire