Che moneta si usa in Ucraina? Ecco la verità

Il conflitto in Ucraina, “causato” dall’operazione militare da parte della Russia ha ovviamente riacceso un intenso dialogo sulla situazione politica ed economica della nazione, argomenti che sono alla base di numerosi dialoghi politici ma che condizionano anche la popolazione comune, grazie sopratutto ai social media.

Al di la di motivazioni storico/politiche, sono quelle economiche a risultare particolarmente rilevanti, anche perchè, come risulta evidente dal rincaro di diverse risorse (i carburanti ma anche banalmente, l’olio di semi di girasole e la farina).

Che moneta si usa in Ucraina? Ecco la verità

L’Ucraina ha utilizzato due valute monetarie, il karbovanec’, utilizzato in 3 distinte fasi del Novecento (durante il regime repubblicano-socialista dal 1917 al 1920, durante la breve occupazione nazista degli anni 40, e sotto forma di “buoni”, da utilizzare accanto al rublo sovietico, durante gli anni della dissoluzione dell’Unione Sovietica. Il rublo sovietico è stata infatti la valuta condivisa anche in Ucraina durante gran parte del secolo scorso.

Dal 1996 in Ucraina la valuta nazionale è diventata la grivnia, chiamata anche hrivnia, hryvnia o anche hryvnja (гривня in ucraino), ed è suddivisa in 100 copeche (копійок, kopijok, al singolare копійкаkopijka), in italiano copeca (100 copechi = 1 grivnia).

Seppur in maniera differente da quanto sta accadendo all’economia russa, fortemente influenzata non solo dalle sanzioni occidentali, subentrate subito dopo l’invasione militare nel paese limitrofo, ma anche dell’esodo di gran parte delle multinazionali dalla Federazione. In Ucraina la valuta invece non ha subito un reale calo, anche se data la situazione problematica, condizionata in maniera importante dal conflitto, servizi e risorse basilari risultano essere particolarmente complicati da usufruire.

1 grivnia corrisponde 0,031 euro, mentre 1 euro è pari a 32,28 grivnia ucraine. Con i trattati di pace ancora lontani dalla definizione, il futuro dell’Ucraina non sembra essere particolarmente roseo, neanche dal punto di vista economico, nonostante i legami sempre più stretti con il mondo occidentale.

valuta ucraina