Nuovo bonus da 600 euro: ecco chi può riceverlo e come

I quasi due anni di emergenza padnemica sono stati contraddistinti da una serie di eventi costanti, come la paura di nuove chiusure dopo la prima fase di lockdown, la copertura vaccinale che ha spaccato l’opinione della popolazione in tanti “pezzi”, e anche le difficoltà economiche scaturite dal Covid-19. A tutto questo va ad aggiungersi la costante dei bonus, erogati in grande quantità da parte del Governo Conte II, per aiutare la popolazione a “tenere duro” durante la massima diffusione del contagio.

Lo stress causato dall’isolamento forzato ha portato ad una nuova fonte di stress, ansia e disagio, fenomeno che avuto effetti sulla psiche riconosciuti anche in ambito medico: per la prima volta nel nostro paese è stato concepito una forma di aiuto per il supporto psicologico, il cosiddetto Bonus Psicologo, una forma di voucher che potrà essere utilizzato per un certo numero di sedute di psicoterapia.

bonus 600 euro

Nuovo bonus da 600 euro: ecco chi può riceverlo e come

Il bonus psicologo fa parte di uno stanziamento di 20 milioni di euro, 10 di questi da devolvere per i voucher, e gli altri 10 per migliorare le strutture adibite. Si tratterà probabilmente di una forma di agevolazione per persone che hanno difficoltà a pagare un professionista per il supporto psicologico, i primi indizi parlano di una platea di persone tra le 16mila e le 18mila persone. Non dovrebbero esserci limiti di età, mentre la cifra massima di 600 euro dovrebbe essere calcolata in base all’ISEE del richiedente, che non dovrà essere superiorei 50 mila euro.

La tipologia di bonus risulta essere “a scadenza”, ossia fino a quando i fondi saranno disponibili.

Informazioni più dettagliate sulle modalità saranno disponibili una volta ufficializzato il decreto attuativo del Ministero della Salute e del Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF), da varare entro 30 giorni dall’entrata in vigore della legge. Il tutto dovrebbe essere reso ufficiale entro la fine del mese di marzo.