Quando bloccare il Bancomat? Attenzione, ecco il momento giusto

La sempre maggiore diffusione di strumenti di pagamento che utilizzano tessere elettroniche ha portato gli istituti di credito e qualsiasi altra entità economica a “mettere in guardia” la propria utenza dai rischi sempre più diversificati e insidiosi, riscontrabili sia online, sia nel “mondo reale”.

Fin dalla prima diffusione dei bancomat, una delle forme di pagamento elettronico più utilizzate fin dagli anni 80, le varie tipologie di truffe e raggiri per carpire informazioni personali hanno sicuramente “messo in guardia” gli utenti, anche a causa di una sempre maggiore diffusione di questi strumenti: carte conto, carte di debito e simili sono oramai una realtà condivisa dalla stragrande maggioranza dei cittadini.

Rischi digitali

Il numero di truffe online si è moltiplicato negli ultimi 10 anni, e ciò ha portato sia le banche che i governi ad adottare politiche di sicurezza maggiormente restrittive rispetto al passato. Con il miglioramento tecnologico alcune forme di furto di identità o somme di denaro dal conto hanno sfruttato proprio questi sbocchi tecnologici. In molti casi per evitare pericoli i sistemi telematici effettuano un blocco della carta o del conto per evitare problemi più gravi: il conto può effettivamente bloccarsi in caso di transazioni sospette, carta clonata e malfunzionamenti tecnici.

Quando bloccare il Bancomat? Attenzione, ecco il momento giusto

Tuttavia il blocco può essere causato anche dall’utente, in caso di inconfutabili prove di qualche sorta di violazione del proprio denaro o delle informaizoni personali. Non necessariamente infatti l’impossibilità di prelevare contante comporta il blocco della carta, ciò può essere infatti dovuto ad un malfunzionamento: il consiglio più semplice ma anche più utile è quello di controllare con frequenza il saldo e l’estratto conto.

Se effettivamente riscontriamo delle irregolarità come delle transazioni sospette, conviene contattare immediatamente la banca per bloccare il conto ma è anche possibile utilizzare uno specifico numero verde associato ai circuiti utlilizzati dal nostro sistema di pagamento: il numero per bloccare le carte che utilizzano i circuiti Mastercard è 800.970.866, 800.819.014 per le carte VISA e 800.822.056 per i Bancomat.

bloccare bancomat