Hai i due euro con il Papa? Pazzesco, ecco quanto puoi guadagnare!

Dal 2002, l’euro ha iniziato a far parte delle vite della gran parte dei cittadini europei, valuta che oggi viene utilizzata da 19 stati più altri micro stati come Città del Vaticano, Andorra, Principato di Monaco e San Marino che pur non facendo parte dell’Unione Europea, economicamente sono gestiti da paesi che invece ne fanno parte, e perciò coniano le proprie versioni della moneta unica.

Spesso sono proprio le monete che fanno parte di queste piccole realtà ad essere le più interessanti, sia per le particolarità che le contraddistinguono ma anche per le tirature più limitate rispetto alle nazioni più estese.

Emissioni vaticane

Città del Vaticano ha iniziato a produrre i propri euro a partire dal 2002, anche se per i primi anni la tiratura è stata particolarmente limitata per tutte le emissioni, che ha trovato diffusione quasi esclusivamente tramite starter kits e divisionali e per questo sono molto ambite dai collezionisti. Una particolarità delle monete vaticane è che tutte le emissioni condividono la medesima raffigurazione, fino al 2016 è stato raffigurato il pontefice di turno, fino all’esplicita richiesta da parte di Papa Francesco di non essere ritratto più sulle emissioni. Al suo posto da allora sulle monete vaticane è riportato il suo stemma.

Hai i due euro con il Papa? Pazzesco, ecco quanto puoi guadagnare!

La prima serie, realizzata dal 2002 al 2005 è riconoscibile per il profilo di Papa Giovanni Paolo II. Una moneta da 2 euro in ottime condizioni del 2002 può valere fino a 180 euro, mentre quelle successive superano i 50 euro, se la moneta è in eccellenti condizioni.

2_€_Vaticano

Con la scomparsa del pontefice polacco nel 2005, il Vaticano ha coniato nelle settimane successive l’edizione monetaria nota come Sede Vacante, riconoscibile per la presenza dello stemma del Cardinale Camerlengo, oltre a quello della Camera Apostolica. Anche questa moneta da 2 euro è estremamente ambita, e può valere cifre simili a quella con Papa Wojtyla appena citata: un’emissione da due euro Sede vacante del 2005 può valere infatti fino a 170 euro, data la scarsa diffusione fuori dai ridotti confini vaticani.

due euro vaticano papa