Guadagnare soldi facendo shopping è veramente possibile?

L’influenza che il web sta avendo in questi ultimi decenni è difficile da definire, visto che oramai internet fa parte della vita di tutti e praticamente ogni tipologia di persona ne subisce l’influenza. Per la maggior parte di noi risulta oramai quasi impossibile immaginare una vita senza l’immediato accesso ad informazioni e servizi, ma per sempre più personne il web rappresenta un’opportunità di investimento importante.

L’incidenza del coronavirus ha sicuramente spinto aziende ma anche piccole imprese a sfruttare il villaggio globale per estendere il proprio bacino di utenza, visto che numerosi negozi fisici sono andati incontro ad una crisi profonda. Ma anche i comuni cittadini hanno in alcuni casi trovato modo di guadagnare semplicemente facendo shopping online.

Acquisti online

Il web fornisce a tutti la possibilità di acquistare e vendere sia da privati che presso le aziende: è possibile ottenere ad esempio l’affiliazione di Amazon, che concede una percentuale di guadagno se altri utenti utilizzano i propri link dedicati per effettuare acquisti, poi c’è l’indissolubile Ebay, da anni il nome di riferimento per quanto riguarda le aste online, che da molti anni permette la vendita di qualsiasi tipo di oggetti anche senza sfruttare il sistema delle aste.

Guadagnare soldi facendo shopping è veramente possibile?

La risposta è tendenzialmente si, anche se bisogna tenere ben presente che è praticamente impossibile sostentarsi con questo sistema, definito Cashback oramai in maniera piuttosto familiare. Il Cashback, concetto che solo in tempi recenti è arrivato anche in Europa, è un vero e proprio rimborso economico che viene effettuato dopo un determinato lasso di tempo all’acquirente.

Un “ritorno” economico che può essere sfruttato e riconosciuto utilizzando applicazioni come LetyShop che segnala la presenza di eventuale Cashback sui siti che andiamo a frequentare. La filosofia del Cashback è oramai adottata anche dai portali di compravendita più famosi.