Addio ufficiale alle banconote: a partire da…

Le economie di tutto il mondo non possono fare a meno di monete e banconote, che rappresentano in maniera piuttosto tangibile il “benessere economico” di tutta la popolazione, nonostante la tendenza politica mondiale è oramai orientata a “virare” verso la moneta elettronica, per diverse motivazioni.

Cambiamenti digitali

La prima è dettata dalla praticità e dalla “trasparenza”, visto che ogni tipo di transazione digitale/telematica viene automaticamente tracciata e ciò rende possibile un adeguato adattamento dal punto di vista fiscale; in sostanza il contante è “anonimo” perchè deve essere dichiarato, e per questo viene utilizzato ancora in modo massiccio da parte delle associazioni criminali e da parte di chi sfrutta il lavoro nero.

Anche in Europa la situazione è la medesima, con la BCE, ossia la Banca Centrale Europea che in maniera più o meno significativa influisce sulla decisione di digitalizzare il contante, anche se in realtà questo processo per paesi come l’Italia è già in atto almeno dagli anni 90. La digitalizzazione della moneta argina anche il fenomeno della contraffazione di banconote, che ogni anno costa diversi miliardi alle economie.

Banconote

Addio ufficiale alle banconote: a partire da…

I cambiamenti sono già sotto gli occhi di tutti anche per una valuta giovane come l’euro sono in atto diversi cambiamenti: le banconote da 500 euro ad esempio non sono più stampate da diversi anni anche se continuano ad avere corso legale, proprio per ridurre il volume di esemplari utilizzati sopratutto dalla criminalità organizzata e per opporsi al lavoro nero.

La BCE ha già confermato che sostituirà gradualmente le banconote attuali con dei nuovi esemplari a partire dal 2024, principalmente per motivi estetici ma anche per aggiungere nuovi sistemi di sicurezza anti contraffazione alle nuove banconote. E’ molto probabile che il numero di esemplari subirà comunque un calo rispetto all’ultimo decennio, proprio per incentivare l’utilizzo della moneta elettronica in maniera importante.