Come installare Windows su Mac?

Installare Windows su Mac è possibile? Il nostro nuovo Personal Computer ci piace tantissimo ma per esigenze professioniali siamo costretti ad utilizzare dei programmi che girano su Windows e non vogliamo acquistare un PC dedicato. Come fare allora?

Installa

È possibile installare il sistema operativo di Windows su Mac e ci sono due metodi differenti. Come sempre, se non ci sentiamo avvezzi a queste genialate della tecnologia il consiglio è quello di rivolgersi ad un professionista del settore. In caso contrario possiamo prenderci alcuni minuti e operare in autonomia per arrivare allo scopo che vogliamo raggiungere.

Ma come fare? Ecco tutti i passaggi.

Installare Windows su Mac

C’è una funzione molto utile che iOS mette a disposizione e si chiama Boot Camp consentendo di creare un sistema che si chiama dual – boot e di installare Windows su una piccola parte del disco. Non solo, si possono anche preparare le chiavette USB per una installazione completa e per ottenere tutti i driver necessari per Windows su Mac.

Ora dobbiamo procurarsi una immagine ISO del sistema operativo Windows che ci servirà per la chiavetta USB che è necessaria ad installare Windows su Mac:

  • Per scaricare l’immagine ISO di Windows 10 dobbiamo collegarci al sito internet di Microsoft e poi selezionare il sistema operativo di nostro interesse attraverso i menu a tendin. Il download è gratuito ma poi il sistema operativo deve essere attivato tramite la Product Key.
  • Se abbiamo Windows 8.x la procedura è la stessa di cui sopra
  • Se abbiamo Windows 7 ci colleghiamo al sito internet dedicato Microsoft e poi digitiamo la product key in nostro possesso nel campo che si presenta. Clicchiamo ora su Verifica e poi procediamo con il download dell’immagine ISO scegliendo preferibilimente la versione 64 bit.

Ora passiamo alla installazione vera e propria di Windows su Mac con la creazione della chiavetta USB che contiene il sistema operativo (i suoi driver di funzionamento). La chiavetta in nostro possesso deve avere almeno 16GB di capacità.

Avviamo l’applicazione dedicata Assistente Boot Camp che troviamo su Altro nel LaunchPad e poi clicchiamo Continua. Mettiamo ora la spunta vicino alle voci Crea un disco di installazione di Windows – Scarica software di supporto Windows più recente da Apple – Installa Windows 7 o versione successiva – e poi Continua.

Adesso dobbiamo fare click su Sfoglia – selezionare la nostra immagine ISO di Windows  e poi l’icona per Windows USB per copiare i file del sistema operativo in oggetto su Menu Disco di Destinazione. Ora andiamo avanti e clicchiamo due volte su Continua. L’assistente Boot Camp provvederà all’installazione della chiavetta USB con tutti i driver che sono funzionati per l’installazione del sistema operativo. Una procedura del genere dura circa 20 minuti soprattutto se abbiamo una ADSL con velocità.

Ora OS X ci chiederà di digitare una password dell’account utente per l’attivazione dell’assistente BOOT CAMP e poi clicchiamo su Aggiungi Assistente – Partizione di Windows – e poi Installa. Il nostro Mac a questo punto si riavvia e va avanti come da classica installazionei di Windows, facendo attenzione di selezionare la partizione BootCamp come drive di destinazione del nostro sistema operativo.

Welcome to Tech Cave

Installa GRATIS
×