TikTok blocca l’accesso ai minori di 13 anni: ecco cosa cambia

TikTok ha deciso di venire incontro alle richieste del garante della Privacy implementando il divieto di accesso alla piattaforma ai minori di 13 anni. La notizia è stata diffusa poco fa in Italia dall’agenzia Adnkronos: la piattaforma cinese diventerà quindi off-limits per tutti i minori di 13 anni, e quindi inutilizzabile per ragazzini che in Italia svolgono le scuole medie o addirittura le elementari. È stato il Garante della Privacy a ricevere dall’azienda le notizie circa la volontà di impedire l’accesso a queste fasce di età, attuando le richieste fatte dopo il blocco imposto nelle scorse settimane.

DAL NOSTRO NETWORK
[crp]
[wp-rss-aggregator category="notizie"]

L'offerta del giorno
fashwork Tazza divertente Buongiorno un ca**o ironica simpatica Mug 11oz
  • TAZZA DIVERTENTE: Tazza Regalo divertente uomo donna compleanno beer frasi divertenti ironiche

TikTok blocca l’accesso ai minori di 13 anni: ecco cosa cambia

TikTok è da tempo al centro di polemiche per l’utilizzo dei dati personali, e perché è stata spesso la piattaforma da cui alcuni ragazzini hanno preso spunto per partecipare a “challenge” pericolose per la propria vita. Dopo il caso della bambina di Palermo che ha perso la vita per aver partecipato alla #blackoutchallenge, il 22 gennaio scorso, il Garante della Privacy ha proceduto al blocco. TikTok ha risposto affermando che adotterà misure per bloccare l’accesso agli utenti minori di 13 anni e valuterà l’utilizzo di sistemi di intelligenza artificiale per la verifica dell’età dei suoi utenti. Un eventuale account di un utente “scovato” nonostante il blocco, sarà chiuso dalla stessa azienda.


L'offerta del giorno
Uomo Buongiorno Belin Maglietta Frase Divertente Uomo Genovese Maglietta
  • Frase Tee Shirt: Buongiorno un belin. Magliette con scritte divertenti e frasi originali, ironiche e simpatiche. Maglie per uomo e ragazzo. Marca LUMOMIX.

Verrà anche lanciata una campagna informativa per sensibilizzare genitori e figli. L’efficacia delle misure annunciate sarà comunque verificata dal Garante della protezione dei dati personali. Il cambiamento riguarderà, in parte, tutti gli utenti italiani: a partire dal prossimo 9 febbraio TikTok bloccherà tutti i suoi utenti sul nostro territorio e chiederà di indicare di nuovo la data di nascita prima di continuare ad utilizzare l’app. Queste misure si aggiungo a quella già implementata dallo scorso 25 gennaio, momento dal quale è possibile segnalare a TikTok la sospetta presenza di un minore di 13 anni attraverso un pulsante presente nell’app. TikTok si è anche impegnata a duplicare il numero dei moderatori di lingua italiana dei contenuti presenti sulla piattaforma.

Dall’altro lato, il l Garante per la privacy avvierà sulle tv nazionali, in collaborazione con Telefono Azzurro, una campagna di sensibilizzazione con l’obiettivo di richiamare i genitori a svolgere un ruolo attivo di vigilanza e a prestare particolare attenzione al momento in cui verrà richiesto ai figli di indicare la loro età per accedere a TikTok.