Come configurare un router

Come configurare un router nuovo a seguito della sostituzione di quello vecchio? Come sempre se non siamo avvezzi a questo genere di azioni sarà preferibile rivolgersi ad un professionista tecnico, al contrario bastano pochi e semplici passi per arrivare all’obiettivo finale con grande successo.

In effetti sembra sempre che configurare un router sia materia di esperti e possa essere difficile, invece anche chi non si sente esperto di tecnologia potrà in un attimo svolgere tutti i passi compiendoli in maniera corretta e ottenendo la configurazione del router in toto.


L'offerta del giorno
Il calendario del buongiorno 2024. Con leggio in legno f.to 10x14 - L'unico a colori - sul retro ha i fatti del giorno - le curiosità dal mondo - l'unico che si sfoglia a libro
  • Calendario 2024 formato 10 x 14 cm * Leggìo in legno di pioppo * 365 aforismi, i fatti del giorno e curiosità * Ogni mese un disegno diverso * Si sfoglia come un libro stampato tutto a colori

Operazioni preliminari

Prima di iniziare e di andare nel vivo delle operazioni si dovranno svolgere alcuni piccoli e semplici passi per ottenere il risultato finale desiderato. Prima di tutto togliamo il dispositivo dalla scatola e colleghiamo alla presa telefonica nonchè elettrica con i cavi che sono in dotazione.


L'offerta del giorno

Successivamente se abbiamo un tasto di accensione usiamolo e accendiamolo per verificare il suo funzionamento. Ora che confermiamo la sua accensione e funzionamento possiamo connettere il cavo Ethernet al computer nonchè ad una delle porte numerate del dispositivo. Se invece è wireless allora non dobbiamo fare altro che connetterci alla rete Wi Fi guardando l’icona della connessione vicino alla barra di sistema di ogni Personal Computer.

Come configurare un router

Ora accendiamo il nostro Personal Computer e avviamo il browser normalmente in uso collegandoci all’indirizzo IP del router e dando invio. A questo punto ci viene chiesto un nome utente e la password da trovare direttamente nel manuale d’uso che è in dotazione con il dispositivo.

Andiamo direttamente al pannello di controllo del router che parte in automatico con la procedura di configuarazione. Alcuni modelli però non hanno la configurazione automatica, per questo dovremo andare su Configura – Setup/Wizard e cliccarci sopra.

Una volta che abbiamo effettuato questi passaggi impostiamo una password d’accesso e tutti i parametri che sono relativi alla connessione. Nella maggior parte dei casi oggi i nuovi dispositivi hanno la capacità di rilevare in automatico tutti i parametri necessari per il collegamento ad internet in caso contrario:

  • Selezioniamo PPPoe/LLC inserendo username e password

Al termine il router dovrebbe connettersi correttamente sul web. Se abbiamo un dispositivo moderno allora è necessario configurare anche la chiave di protezione di una rete senza fili così che nessuno dall’esterno possa essere autorizzato a sfruttare la connessione.

Immettere una password di rete wireless molto lunga e complessa così che nessuno possa in alcun caso collegarsi o trovarla.

A questo punto tutti i passi sono stati compiuti in maniera corretta e si può provare a navigare con la rete internet. Per verificare che tutto quanto sia stato configurato andiamo ancora sul pannello di configurazione del router dove verrà indicato che è stata stabilita una connessione internet ed è attiva. Le spie che visualizziamo sul dispositivo sono verdi oppure gialle a seconda della marca che abbiamo acquistato.

Adesso proviamo ad entrare in qualsiasi sito internet così da verificare se tutto sia andato veramente a buon fine. Ricordiamoci solo di cambiare spesso le password così che nessuno possa violare la nostra privacy o sfruttare la connessione.