Honor tornerà ad avere i servizi Google: c’è la conferma ufficiale

Una notizia sicuramente importante per i numerosi utilizzatori del brand Honor, precedentemente correlata a Huawei fino a qualche mese fa: dopo diversi mesi di trattative infatti Honor si è distaccata totalmente dall’ex brand “madre”, dopo aver condiviso gran parte della componentistica, il sistema operativo  così come l’oramai noto “ban” da parte di Google ad opera dell’amministrazione Trump.
Il cambio di politica di Honor divenuta indipendente avevano contribuito a sviluppare diversi rumors su un possibile ritorno dei servizi Google per Honor, simboleggiando così la totale “indipendenza” da Huawei.

Installa

Google ritorna

Le voci su un ritorno dei servizi Google, con il corredo di applicazioni come Play Store, Play Service, Gmail, YouTube, si sono fatte sempre più insistenti dopo le nuove collaborazioni con diverse aziende statunitensi precedetemente allontanatisi: rumors che hanno lasciato spazio ai crismi dell’ufficialità. Il CEO di Honor, George Zhao, ha confermato che le trattative per collaborare di nuovo con Google sono già iniziati e che una non cooperazione non avrebbe senso, vista l’ambizione che ha l’azienda cinese, che è intenzionata a rilanciare il brand in occidente (dove come Huawei ha fatto fatica proprio a causa della mancanza dei servizi Google) e fare concorrenza non solo ad altri prodotti con Android, ma anche ad Apple. Non si sa se l’ultimo modello di Honor, ossia il V40 che è già venduto da qualche settimana in Cina, avrà al suo interno già i servizi Google quando esordirà sul mercato occidentale: da parte di Honor non sono stati ancora annunciati dettagli in tal senso.

Welcome to Tech Cave

Installa GRATIS
×