Whatsapp, molti utenti stanno “scappando” verso altre applicazioni: ecco perchè

Non è un momento semplice per Whatsapp, la più popolare applicazione di messaggistica istantanea da diverse settimane al centro di diverse problematiche, dovute principalmente al cambio di regolamentazione della privacy che obbligherà gli utenti ad accettare le nuove direttive relative alla gestione dei dati personali che Facebook (che controlla Whatsapp da diversi anni) potrà condividere presso la applicazioni della stessa compagnia, come proprio Facebook. Decisione che è stata percepita come una potenziale violazione della privacy, nonostante le smentite con un comunicato ufficiale da parte della compagnia, che hanno portato a posticipare la decisione di applicare tali regolamentazioni rispetto a quanto programmato.

DAL NOSTRO NETWORK
[crp]
[wp-rss-aggregator category="telefonia"]

L'offerta del giorno
LE HERISSON Tazza MUG Buongiorno un ca**o - REGALO SIMPATICA DIVERTENTE 449
  • TAZZA DI QUALITA’: Le tazze LE HERRISON sono la giusta idea regalo economiche e di alta qualità. Trova la grafica giusta per iniziare la giornata o arreda la tua scrivania con la Mug e usala come frase motivazionale, anche i tuoi colleghi d’ufficio la vorranno.

Esodo da Whatsapp

Non è un caso infatti che le applicazioni “rivali” come Telegram e Signal stiano ricevendo un enorme numero di nuovi utenti, molti provenienti proprio da Whatsapp: i numeri sono eloquenti, con Telegram che ha visto 25 nuovi utenti dall’inizio dell’anno, Signal oltre 7 milioni. Come accennato anche da Niamh Sweeney, direttore delle policy pubbliche di WhatsApp in Europa che ha confermato “l’esodo”, sarebbe imputabile anche ad una percezione sbagliata di gran parte degli utenti verso le nuove normative della privacy che secondo l’azienda non rappresentano alcun tipo di differenza per gli utilizzatori.

Privacy

La controversa “mossa” da parte di Whatsapp non spiega totalmente l’esodo di utenti dalla popolare app dall’icona verde verso altri lidi, ma è sempre legata alla privacy: Telegram e Signal (nonchè altre app meno conosciute) possiedono altri sistemi di crittografia che hanno contribuito ad aumentare la percezione di applicazioni più sicure. Non è un segreto che Whatsapp anche a causa di una diffusione capillare sia costantemente vittima di phishing e altre truffe.


L'offerta del giorno
Il calendario del buongiorno 2024. Con leggio in legno f.to 10x14 - L'unico a colori - sul retro ha i fatti del giorno - le curiosità dal mondo - l'unico che si sfoglia a libro
  • Calendario 2024 formato 10 x 14 cm * Leggìo in legno di pioppo * 365 aforismi, i fatti del giorno e curiosità * Ogni mese un disegno diverso * Si sfoglia come un libro stampato tutto a colori