Samsung sta per mandare in “pensione” la serie Note? Ecco la verità

Samsung potrebbe concretamente mettere la parola fine alla serie Note dei propri Galaxy, ossia la serie di smartphone specificatamente adibiti per un utilizzo professionale o studentesco tramite l’apposito pennino che può essere sfruttato per prendere appunti e garantire numerose funzionalità. La Serie Note è stata aggiornata con nuovi modelli a cadenza regolare (solitamente annuale) a partire dal 2011 e nel corso degli anni diverse categorie di utenti l’hanno preferita agli smartphone “classici”.

DAL NOSTRO NETWORK
[crp]
[wp-rss-aggregator category="telefonia"]
DAL NOSTRO NETWORK
[crp]
[wp-rss-aggregator category="android"]

L'offerta del giorno
LE HERISSON Tazza MUG Buongiorno un ca**o - REGALO SIMPATICA DIVERTENTE 449
  • TAZZA DI QUALITA’: Le tazze LE HERRISON sono la giusta idea regalo economiche e di alta qualità. Trova la grafica giusta per iniziare la giornata o arreda la tua scrivania con la Mug e usala come frase motivazionale, anche i tuoi colleghi d’ufficio la vorranno.

Addio alla serie Note?

I primi indizi su una possibile dismissione della serie Note sono relativi ad un vero e proprio silenzio nei confronti di un possibile successore del Galaxy Note 20 e delle sue varianti. Allo stesso tempo l’ultimo smartphone della casa sudcoreana, ossia il Galaxy S21 Ultra è dotato di un pennino che ha le medesime funzionalità della serie Note, ossia la S pen che è esclusivamente compatibile con il S21 Ultra. Alcune voci vedrebbero la Samsung intenzionata ad incorporare l’utilizzo della S Pen anche sulla serie Galaxy “standard”, indiscrezione confermata anche dal noto leaker Ice Universe, generalmente molto informato sulle notizie di casa Samsung, in un recente tweet sembra aver confermato il “pensionamento” della serie Note con un eloquente The End.


L'offerta del giorno

Del resto Samsung sembra puntare sempre di più su un’implementazione della S Pen in maniera uniforme su vari dispositivi, e sta investendo sempre più risorse sugli smartphone pieghevoli, (è già nota infatti l’oramai prossima commercializzazione del Galaxy Z Fold 3), quindi una dismissione dei Note potrebbe non essere un’ipotesi così remota, che  tuttavia andrà confermata tramite fonti ufficiali.