Mangiare aglio crudo fa male? Ecco la risposta

Spesso demonizzato a causa del suo cattivo odore, forse non tutti sanno che un consumo regolare di aglio apporta dei benefici interessanti per il nostro organismo. Vediamo di che cosa si tratta.


L'offerta del giorno
Mangiare aglio tutti i giorni: ecco cosa succede al nostro corpo

Apprezzato addirittura a partire dall’epoca degli egizi e dei romani l’aglio ha tantissime proprietà benefiche su tutto il nostro organismo, esso infatti viene considerato come uno dei rimedi naturali migliori in tutto il mondo ed il suo utilizzo non viene limitato esclusivamente a quello gastronomico.


L'offerta del giorno
Festival dei Gufi - Tazza per Dottoressa con Originale Gufetta Laureata Portafortuna da caffè e Colazione da Regalare per Festa di Laurea con la scritta BUONGIORNO Dottoressa - Ceramica 350 ml
  • 🎁 UN’IDEA PERFETTA DA UTILIZZARE IN OGNI MOMENTO DELLA GIORNATA. È un portafortuna con il gufo, di buon auspicio per regalo laurea donna, utile alla persona che lo riceve e che sicuramente sarà in grado di strapparle un sorriso.

Proprio grazie ai suoi componenti naturali, l’aglio nel corso dei secoli si è meritato la reputazione di scaccia guai e creature minacciose come i vampiri. Nel corso di questo articolo vedremo quali benefici sia in grado di apportare al nostro organismo, quali siano i suoi componenti nutrizionali e che cosa comporta il frequente utilizzo di questo alimento.


L'offerta del giorno

I benefici per il nostro corpo quando si mangia aglio crudo

L’aglio è ricco di vitamine, soprattutto la vitamina B (che riduce i livelli di omocisteina) e la vitamina C (molto importante per il nostro organismo in quanto antiossidante). La vitamina B soprattutto è particolarmente importante in quanto dei livelli alti di omocisteina nel nostro sangue lo rendono molto denso e soggetto a coaguli, rendendo molto probabile il rischio di imbattersi in una trombosi. Inoltre dei livelli alti di omocisteina possono causare malattie coronariche.

L’aglio ha poteri antibiotici, il suo utilizzo infatti ci aiuta a rafforzare il nostro sistema immunitario, a guarire da infezioni di minore entità, a favorire la cicatrizzazione di piccole ferite e a guarire in modo più veloce dai malanni di stagione come raffreddore ed influenza.

L’aglio inoltre funge come depuratore del nostro organismo, infatti ci aiuta a liberarci dalle tossine, dai parassiti e da tutto quello che il nostro fegato fa fatica ad eliminare in autonomia.

Le vitamine contenute nell’aglio infatti stimolano le funzioni epatiche, in questo modo il fegato si alleggerisce e si riducono tutti i sintomi causati dal fegato appesantito, come il gonfiore del viso o le fauci secche ed amare.

L’aglio funziona come anticongestionante naturale ed antisettico ed aiuta a trattare i raffreddori, le congestioni e le affezioni polmonari. Inoltre se si soffre di sinusite l’aglio può essere un valido alleato nella lotta contro questo disturbo se assunto sotto forma di sciroppo o inalato tramite fumate.

Assumere uno spicchio d’aglio al giorno aiuta non soltanto a mantenere minori i livelli di colesterolo cattivo nel sangue di ben il 9 percento ma anche a controllare la pressione e ad assimilare meglio il ferro, ottimo quindi per tutti coloro che soffrono di anemia.

L’aglio: alleato della salute ma anche della bellezza

Abbiamo imparato ed apprezzato tutti i benefici che l’aglio apporta al nostro organismo, ma lo sapevate che si prende cura anche della bellezza del nostro corpo? Non ci crederete, ma assumere uno spicchio di aglio al giorno a digiuno ci regala una pelle dall’aspetto sano, luminoso e radioso. L’aglio infatti ringiovanisce le cellule della pelle, le rigenera, combatte l’insorgenza di acne e brufoli e protegge la cute da minacce esterne. Un vero e proprio toccasana insomma, sia per la salute che per la bellezza.

Dunque no, l’aglio crudo non fa assolutamente male al nostro organismo, ovviamente è importante non esagerare, solo in quel caso potrebbe determinare dei fastidi.