Mangiare anguria tutti i giorni fa bene alla cellulite? Ecco la verità

L’anguria è un frutto succoso e dissetante. Ma a dieta la si può gustare? Ha qualche effetto particolare? Mangiare anguria tutti i giorni fa bene alla cellulite? Ecco la verità sull’argomento.

Installa

L’anguria

L’anguria è un frutto dolce, dissetante e tipicamente estivo. Dal punto di vista nutrizionale l’anguria contiene un’elevata percentuale di acqua, poche calorie e un’immensa ricchezza di di zuccheri semplici e di importanti sali minerali come il fosforo, il potassio e il magnesio. Mangiare anguria aiuta la stanchezza e combatte la spossatezza che si può tipicamente avvertire durante le lunghe e afose giornate estive, ci permette di ritrovare energia con un pieno di acqua e di sali minerali.

Mangiare anguria fa bene al cuore, riduce l’accumulo di grassi nelle arterie, migliora la circolazione, tiene lontane le malattie cardiache. L’anguria rafforza il sistema immunitario e lo rende più efficace nel contrastare virus e batteri. Ma mangiare anguria tutti i giorni fa bene alla cellulite? Ecco la verità.

L’anguria contro la cellulite

Mangiare anguria tutti i giorni fa bene alla cellulite? Ecco la verità: sì, l’anguria ha proprietà diuretiche e depurative, aiuta l’organismo a eliminare liquidi e tossine in eccesso, contrasta la ritenzione idrica e con essa l’odiosa cellulite. L’anguria è un ottimo rimedio anti cellulite, la contrasta, riduce quella presente sino ad eliminarla completamente e ne evita la ricomparsa.

La gustosa polpa rossa dell’anguria è ricca di preziose sostanze come il licopene, il betacarotene e la vitamina A, ha un effetto drenante amico delle donne, contrasta la cellulite e gli inestetismi tipici della pelle a buccia d’arancia riattivando il microcircolo e aiutando il lavoro dei reni.

Come mangiare l’anguria

Mangiare anguria tutti i giorni fa bene alla cellulite. Come possiamo gustare questo frutto al meglio? Durante l’estate possiamo tagliare ogni giorno, per lo spuntino di metà pomeriggio, una fetta di cocomero e gustarla alla maniera classica togliendo i semini dalla polpa. La nostra fetta può anche essere tagliata a pezzetti per andare ad arricchire una macedonia di frutta con lamponi, ciliegie e mirtilli, ottima per drenare i liquidi in eccesso e favorire una migliore circolazione del sangue.

Per far bene alla pelle di cosce e glutei, possiamo preparare un centrifugato di anguria e cetriolo, che eliminerà il gonfiore dai tessuti. Con l’anguria si può anche fare un fresco pranzo preparando un’insalata estiva tagliandola a cubetti e accompagnandola al sedano, alla cipolla di Tropea e alle olive nere. Il tutto si potrà condire con un filo di olio extravergine di oliva e con una spruzzata di succo di limone.

Con la nostra anguria quotidiana possiamo infine realizzare dei rinfrescanti spiedini di frutta infilzando pezzetti del frutto su uno stecchino, da gustare con gli amici all’ora dell’aperitivo.

Welcome to Tech Cave

Installa GRATIS
×