Mangiare banana a colazione fa bene? La risposta dell’esperto

La banana è un frutto energetico ricco di potassio. Mangiare banana a colazione fa bene? La risposta dell’esperto chiarisce questo dubbio insieme alle proprietà della banana quando assunta di mattina.

Installa

La banana a colazione

La banana è un frutto che, quando ingerito a stomaco vuoto, può infondere una grande energia all’organismo. Questa scelta alimentare è particolarmente utile per chi fa sport. Gli zuccheri della banana vengono immediatamente resi disponibili all’organismo per avere energia da sfruttare nell’immediato per cui compiere performance o allenamenti sportivi sarà ideale.

Mangiare banana a colazione abbassa la pressione aiutando in modo naturale chi soffre di ipertensione arteriosa. Grazie al suo contenuto di potassio la banana aiuta in caso di problemi di pressione alta e sottrae al rischio di sviluppare malattie del sistema cardiovascolare. L’assunzione di potassio riduce la pressione arteriosa e non presenta effetti avversi sulle concentrazioni di lipidi nel sangue, su quelle di catecolamina o sulla funzione renale. Una maggiore assunzione di potassio è associata poi a un rischio di ictus inferiore del 24%.

Quindi possiamo dire che mangiare banana a colazione fa bene? La risposta dell’esperto puntualizza sull’abitudine moderata tenendo sempre conto delle proprie condizioni cliniche. Certamente mangiare banana a colazione non fa bene a chi soffre di pressione bassa o ai diabetici.

Banane a colazione: quante mangiarne e come

Quante banane mangiare a colazione per ottenere benefici in termini di energia e di pressione maggiormente ridotta? Non più di 3 alla settimana. Come si possono mangiare le banane a colazione? Se vogliamo fare colazione con una banana possiamo scegliere di sbucciare e mangiare il frutto fresco così com’è.

Altra alternativa, per variare, è quella di realizzare una macedonia tagliando la banana a rondelle e  mettendole in una ciotola con un’irrorata di succo di limone. Il limone aggiungerà alla banana le sue proprietà antisettiche. Da evitare il condimento con lo zucchero dato che la banana è di per se un frutto già zuccherino.

Con la banana e il latte possiamo realizzare un frullato energetico ideale per una colazione sportiva, che ci permetterà di affrontare la giornata con grande vigore e vitalità. Per realizzarlo basterà sbucciare una banana, tagliarla a fette, inserirle nel boccale del frullatore quindi versarvi dentro anche un bicchiere di latte intero. Azionando per pochi minuti il pulsante del piccolo elettrodomestico, otterremo il nostro frullato di banana.

Con la banana si può preparare una tazza per la colazione con il cioccolato fondente e lo yogurt bianco. Vi basterà riempire una scodella da colazione con lo yogurt, aggiungere una banana tagliata a rondelle quindi 60 grammi di cioccolato fondente al 70% e qualche goccia di succo di limone: quest’ultimo ingrediente, il limone, eviterà lo scurirsi della banana.

Welcome to Tech Cave

Installa GRATIS
×